(ANSA)
  • postit
  • martedì 7 marzo 2017

8 marzo: gli orari e le cose da sapere sullo sciopero

Riguarderà settore pubblico e privato e potrà causare molti disagi a chi dovrà mettersi in viaggio

(ANSA)

Oggi, mercoledì 8 marzo, è in programma uno sciopero generale che coinvolgerà anche i trasporti, con possibili disagi per chi dovrà viaggiare. Lo sciopero non riguarderà solo l’Italia, infatti è stato promosso in tutto il mondo dal “Movimento Internazionale delle Donne” e rilanciato in Italia dal movimento “Non una di meno”, in concomitanza con la “festa della donna”, per protestare contro la violenza di genere.  Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Usi, Slai Cobas, Cobas, Confederazione dei Comitati di Base, Usb, Sial Cobas, Usi-Ait, Usb, Sgb e Flc e avrà una durata di 24 ore. Cgil, Cisl e Uil, tra i sindacati più grandi in Italia, non hanno invece aderito allo sciopero: Cgil sul suo sito ha però scritto che promuoverà incontri a tema sul posto di lavoro e “garantirà l’effettuazione dello sciopero”.

Qui le cose da sapere sulle modalità dello sciopero.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.