• postit
  • mercoledì 19 luglio 2017

È morto lo storico e romanziere francese Max Gallo

(FRANCOIS GUILLOT/AFP/Getty Images)

È morto a 85 anni lo storico e romanziere francese Max Gallo, da tempo malato di parkinson. Gallo era noto soprattutto per i suoi libri divulgativi di storia e per i romanzi in cui raccontava la vita di importanti personaggi storici. In Italia era famoso specialmente per la traduzione del suo ciclo di quattro romanzi su Napoleone Bonaparte. Gallo fu anche impegnato in politica, durante la presidenza di François Mitterrand. Negli anni ottanta lavorò come portavoce del terzo governo di Pierre Mauroy e, nel 2007, annunciò il suo sostegno per il candidato presidente Nicolas Sarkozy.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.