I pensieri nascosti in una foto

Le immagini apparentemente ordinarie scattate dal giapponese Ryosuke Takamura, in cui scovare dettagli stranianti e significati insoliti

Hidden Takamura

Nel progetto Hidden (Nascosto), il fotografo giapponese Ryosuke Takamura ha scattato fotografie di strada a Fukui, la città in cui è nato e vive tutt’ora, capoluogo dell’omonima prefettura, per mostrare a chi le guarda significati e punti di vista che non saltano immediatamente all’occhio.

«Uno dei motivi per cui mi piace la fotografia di strada – spiega – è che ogni immagine ha dei significati nascosti. Quando guardo i lavori di altri fotografi e riesco a scoprire i loro pensieri sento che è come se potessi parlarci, e vorrei sapere di più su di loro. Vorrei che capitasse la stessa cosa con le mie fotografie, vorrei che le persone scovassero i miei pensieri nascosti e parlassero ad altre persone attraverso le mie immagini. E affinché le persone scoprano i miei pensieri, esprimo me stesso nelle mie fotografie in molti e diversi modi».

Le immagini sembrano semplici – mostrano scene quotidiane in città e nei dintorni e persone ritratte senza mai mostrarne il volto – ma hanno sempre un particolare insolito, a volte un po’ straniante, che attira l’attenzione, e che è quello che ha colpito lo stesso fotografo. Takamura vorrebbe che le persone fossero incuriosite dalle sue foto, che cercassero di leggerle anziché limitarsi a guardarle. Altri suoi lavori si possono vedere sul suo sito e suoi suoi account FacebookInstagram e Flickr.

Mostra commenti ( )