(ANSA/MASSIMO PERCOSSI
  • martedì 15 Novembre 2016

Lo sciopero dei mezzi pubblici di ATAC a Roma di oggi, martedì 15 novembre

È iniziato questa mattina e durerà tutto il giorno: le cose da sapere

(ANSA/MASSIMO PERCOSSI

La mattina di martedì 15 novembre è iniziato uno sciopero dei mezzi pubblici a Roma. Lo sciopero è cominciato alle ore 8:30 e finirà alle ore 17. Poi riprenderà dalle ore 20 fino al termine del servizio. Lo sciopero è dovuto all’astensione dal lavoro del personale ATAC, la società che gestisce il trasporto pubblico locale a Roma. Lo sciopero è stato organizzato da cinque sindacati più piccoli: Orsa Tpl, Faisa Confail, Sul Ct, Utl e Usb ed è stato indetto per protestare contro l’accordo raggiunto nel luglio 2015 tra ATAC e i tre sindacati maggiori, Cgil, Cisl e Uil.

Lo sciopero di oggi riguarda l’intera rete ATAC: metropolitane, bus, tram e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. Le condizioni del servizio dipenderanno dal numero di lavoratori che decideranno di aderire allo sciopero: potranno farlo anche i non iscritti o gli iscritti ai sindacati che hanno raggiunto l’accordo con ATAC. Sul sito di ATAC si parla di possibili interruzioni del servizio di biglietteria e si precisa che nelle stazioni che, eventualmente resteranno aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobilio ascensori.

Oggi, inoltre, sciopereranno anche i dipendenti di TPL, la società che si occupa di trasporto locale nelle zone periferiche della città: lo sciopero in questo caso è stato proclamato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Faisa Cisal e durerà 4 ore, dalle 8:30 alle 12:30. Come si legge sul sito di ATAC questo secondo sciopero “interesserà anche le linee 030, 036 e 778 gestite dalla società Roma Tpl”.