(New Yorker)

Le homepage internazionali dopo la vittoria di Trump

Come aprono i giornali di mezzo mondo dopo i sorprendenti risultati delle elezioni statunitensi

(New Yorker)

Nella notte italiana tra martedì e mercoledì Donald Trump ha vinto le elezioni americane, e a partire dal prossimo gennaio sarà per quattro anni il 45esimo presidente degli Stati Uniti. Trump, che era candidato con il Partito Repubblicano, ha battuto Hillary Clinton, la candidata del Partito Democratico. Mancano ancora gli ultimi risultati ma è ormai sicuro che Trump avrà almeno 270 “grandi elettori”. quelli che servono per diventare presidente. Trump ha ribaltato tutti i pronostici e ha vinto in molti stati considerati in bilico prima del voto e in importanti stati in cui si pensava avrebbe avuto scarse possibilità di vittoria. Trump ha già fatto il suo discorso da futuro presidente degli Stati Uniti e Clinton gli ha telefonato per riconoscere la sua sconfitta. Trump, che ha 70 anni, diventerà la persona più anziana e la prima senza nessuna esperienza politica o militare a essere eletta alla presidenza degli Stati Uniti.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali