• Sport
  • sabato 20 Agosto 2016

Le ragioni del dominio della Juventus di questi anni, in un grafico

C'entra un circolo virtuoso attivato da un'ottima gestione economica e sportiva, che hanno permesso di raddoppiare il fatturato nel giro di cinque anni

La Gazzetta dello Sport di oggi ha pubblicato un grafico utile a capire le ragioni del recente dominio della Juventus, che ha vinto nettamente gli ultimi cinque campionati di Serie A (e che anche quest’anno sembra molto più forte delle principali avversarie). Nelle ultime sei stagioni la Juventus è l’unica squadra italiana ad aver raddoppiato il proprio fatturato: tradotto, è riuscita ad aumentare notevolmente i soldi ricavati ogni stagione grazie a diverse cessioni fruttuose, alle ingenti entrate grazie allo stadio di proprietà e ai premi di partecipazione alle coppe europee (a loro volta ottenuti grazie a eccellenti risultati sportivi). L’ottima gestione economica e quella sportiva hanno insomma generato un circolo virtuoso visibile dai dati sul fatturato. Semplificando molto, in questi anni la Juventus ha avuto molti più soldi da spendere rispetto alle altre squadre, che fra le altre cose le hanno permesso di assicurarsi i migliori giocatori in circolazione, che allenati al meglio hanno permesso di ottenere grandi ricavi per le partecipazioni alle coppe, e così via.

Sei anni fa era il Milan la squadra con il maggiore fatturato: oggi si è mantenuto più o meno sugli stessi livelli di allora – intorno ai 220 milioni di euro – ma è stato nettamente superato dalla Juventus, che nella scorsa stagione secondo le stime ha fatturato 350 milioni di euro al netto dei ricavi fra acquisti e cessioni. Un altro dato importante è quello dei ricavi: negli ultimi cinque anni la Juventus ha avuto 1432 milioni di entrate, 214 più del Milan e 516 più dell’Inter.