(ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)
  • postit
  • lunedì 25 Luglio 2016

La stazione Centrale della metropolitana di Milano è stata evacuata per un allarme su un pacco sospetto

(ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)

Aggiornamento: ATM ha annunciato la ripresa della circolazione dei treni delle linee M2 e M3. Il pacco sospetto, scrive ANSA, era «una scatola con all’interno una batteria con dei circuiti elettrici». Gli artificieri, aggiunge Repubblica, «l’hanno fatta brillare» ma non conteneva esplosivo. L’assessore alla Sicurezza di Milano Carmela Rozza, durante le verifiche, ha spiegato che «non è un ordigno» ma che «non si tratta di una dimenticanza». Le forze dell’ordine hanno già cominciato a controllare i filmati delle telecamere per capire chi abbia lasciato il pacco.

Intorno alle 17 di lunedì la fermata Centrale – che si trova sotto la stazione ferroviaria Centrale – delle linee M2 e M3 della metropolitana di Milano è stata evacuata per un allarme su cui ci sono finora notizie confuse: alcune fonti di stampa parlano di un “pacco sospetto”, altre di un generico “allarme bomba”, ma non ci sono notizie ufficiali se non quelle dell’account di Twitter della società milanese di trasporti ATM, che ha annunciato la sospensione del servizio delle due linee della metro nelle stazioni circostanti e “verifiche in corso”. Alcuni utenti di Twitter che si trovano nella stazione dei treni e nei dintorni parlano di una estesa presenza di polizia e altre forze dell’ordine. La stazione evacuata è quella della metropolitana, non quella dei treni. Il traffico della metropolitana è sospeso sulle due linee tra le fermate di Garibaldi e Cascina Gobba e di Repubblica e Sondrio, rispettivamente

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.