(KENZO TRIBOUILLARD/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 24 Luglio 2016

Chris Froome ha vinto il Tour de France

Per la terza volta nelle ultime quattro edizioni: è appena finita l'ultima tappa, quella della "passerella" finale a Parigi

(KENZO TRIBOUILLARD/AFP/Getty Images)

Il ciclista britannico 31enne Chris Froome ha vinto il Tour de France, una delle più importanti corse di ciclismo su strada. È la terza volta che Froome vince il Tour nella sua carriera, dopo quello del 2013 e quello del 2015. L’ultima tappa, la 21esima, si è conclusa poco fa, ma tradizionalmente l’ultima tappa del Tour è sempre una “passerella”: Froome aveva praticamente già vinto dopo la tappa di ieri, alla fine della quale è riuscito a rimanere in testa alla classifica generale.

La maglia verde, quella che viene assegnata al vincitore della classifica a punti (che si calcolano con i piazzamenti), è andata allo slovacco Peter Sagan. Il polacco Rafal Majka invece ha vinto la maglia a pois (rossi su sfondo bianco), il riconoscimento che va al miglior scalatore, e il britannico Adam Yates ha vinto la maglia bianca, quella destinata al miglior corridore under 25. Il ciclista tedesco André Greipel ha vinto l’ultima tappa.

Chris Froome è il più forte ciclista degli ultimi anni. Da alcune stagioni si concentra soprattutto sul Tour de France e non lo si vede molto in altre gare. Al Tour nel 2012 arrivò secondo, dietro al compagno di squadra e capitano Bradley Wiggins (si pensa che Froome fosse più forte ma rispettò le gerarchie); nel 2013 ha vinto, nel 2014 si è dovuto ritirare, ma altrimenti sarebbe stato certamente tra i migliori. Froome ha vinto anche due bronzi olimpici nel 2012, ed è arrivato due volte secondo nella classifica generale della Vuelta di Spagna, nel 2011 e nel 2014.