Cristiano Ronaldo e Ricardo Quaresma al Palácio Nacional de Belém, la residenza del presidente della Repubblica. Belém, 11 luglio 2016 (NUNO FOX/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • lunedì 11 Luglio 2016

La festa del Portogallo per la vittoria degli Europei

La nazionale portoghese di calcio ha sfilato per le vie di Lisbona il giorno dopo avere battuto la Francia per 1 a 0: e il più acclamato, manco a dirlo, è stato Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo e Ricardo Quaresma al Palácio Nacional de Belém, la residenza del presidente della Repubblica. Belém, 11 luglio 2016 (NUNO FOX/AFP/Getty Images)

Lunedì i giocatori della nazionale di calcio portoghese sono stati accolti da migliaia di tifosi a Lisbona, la capitale del Portogallo, per festeggiare la vittoria degli Europei. Il Portogallo ha battuto domenica sera in finale la Francia con un gol di Éder ai tempi supplementari, e ha ottenuto il primo trofeo internazionale della sua storia. Tra i più acclamati dalla folla, oltre a Éder, c’è stato Cristiano Ronaldo, il più forte giocatore portoghese e uno dei più forti al mondo. Ronaldo, tra l’altro, ha giocato solo un pezzo di finale contro la Francia: si è infortunato quasi subito, è uscito dal campo piangendo, ha provato a rientrare ma poi è riuscito di nuovo, e nei minuti finali della gara si è dimenato vistosamente di fianco al suo allenatore, per incitare i compagni. Lunedì i giocatori della nazionale hanno attraversato un pezzo di Lisbona a bordo di un pullman scoperto; poi hanno incontrato il presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa.