Alessia Trost durante le qualificazioni del salto in alto (Ian MacNicol/Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 7 Luglio 2016

Chi sono Alessia Trost e Filippo Tortu

Due promettenti atleti italiani da cui ci si aspetta tanto: Trost gareggerà oggi pomeriggio nella finale del salto in alto mentre Tortu nella semifinale dei 100 metri

Alessia Trost durante le qualificazioni del salto in alto (Ian MacNicol/Getty Images)

Aggiornamento: Filippo Tortu si è classificato terzo nella semifinale dei 100 metri e non è riuscito a qualificarsi alla finale. Ha però fatto registrare il nuovo record italiano della categoria juniores. Nella finale del salto in alto femminile invece, Alessia Trost e Desirée Rossit sono state eliminate dopo il terzo salto nullo.

*****

Alessia Trost e Filippo Tortu sono due dei 75 atleti italiani che in questi giorni sono impegnati nei campionati europei di atletica leggera di Amsterdam. Ultimamente si sta parlando molto di loro, anche in vista delle Olimpiadi, perché fanno parte di quel gruppetto di giovani atleti italiani che hanno delle probabilità di vincere delle medaglie, sia agli Europei in corso che alle Olimpiadi, ad agosto. Trost e Tortu gareggeranno oggi: la prima alle 17.30 nella finale del salto in alto mentre il secondo nelle semifinali dei 100 metri in programma alle 18. Con Trost gareggerà anche un’altra atleta italiana, Desirée Rossit, mentre con Tortu ci sarà anche Massimiliano Ferraro.

Alessia Trost ha 23 anni, viene da Pordenone ed è specialista nel salto in alto. È alta 1 metro e 88 centimetri e fin da bambina ha mostrato un grande talento nella disciplina. Detiene una decina di record nelle categorie giovanili italiane ed è stata campionessa mondiale per le categoria allievi nel 2009, dei juniores nel 2012 e campionessa europea Under-23 nel 2013. Nello stesso anno diventò la terza atleta italiana, dopo Sara Simeoni e Antonietta Di Martino, a saltare 2 metri. Nel marzo del 2015 ha vinto la medaglia d’argento agli Europei indoor ma nello stesso anno non riuscì a partecipare ai campionati del mondo di atletica leggera a causa di un infortunio al tendine d’Achille destro. Filippo Tortu invece è un velocista di 18 anni (è nato nel 1998) che in questi Europei gareggia nei 100 metri e nella staffetta 4×100. È considerato il talento italiano più promettente nella velocità e detiene i record dei 100 e 200 metri nella categoria allievi nazionali e dei 100 metri nei juniores. Si è qualificato alle semifinali degli Europei con un tempo di 10,25 secondi.

Gli altri atleti italiani che hanno più probabilità di ottenere delle medaglie sono Gianmarco Tamberi nel salto in alto (Tamberi è probabilmente l’atleta italiano più forte in questo momento), e Matteo Galvan e Libiana Grenot nei 400 metri. Nelle altre finali in programma oggi ci sarà anche l’atleta italiano Lamont Marcell Jacobs, che gareggerà in quella del salto in lungo.

Dove si possono vedere le gare

Le gare degli Europei di Amsterdam di questo pomeriggio si possono vedere in diretta sul canale RaiSport 2 o in streaming sul sito di RaiSport.