Netflix: le novità di luglio nel catalogo italiano

Arrivano "Friends" e "Una mamma per amica", per la gioia di chi è nato tra gli anni Ottanta e i Novanta, ma anche serie e film più recenti

(NBC)

Ogni mese il catalogo italiano di Netflix viene modificato: vengono aggiunti e tolti film e serie tv, sia quelli originali sia altri più o meno recenti. Abbiamo raccolto alcuni dei film e delle serie tv che sono stati o saranno introdotti nel catalogo italiano di Netflix nel mese di luglio. Netflix non ha una pagina dedicata alle novità e annuncia man mano cosa esce di nuovo sulla sua pagina Facebook e su quella Twitter. Esistono però dei siti non ufficiali dedicati, per esempio Netflix Lovers, che recensiscono le nuove uscite, aggiornano costantemente il catalogo e segnalano anche quei contenuti che man mano vengono tolti dal catalogo. Molti dei contenuti che Netflix mette a disposizione non vengono annunciati in anticipo, ma si scoprono solo di giorno in giorno (questi sono invece i film e le serie aggiunti al catalogo a giugno, se pensate di esservene perso qualcuno).

Venerdì 1 luglio/1
Una mamma per amica:
 È una famosissima e popolarissima serie degli anni Novanta, con protagoniste Lauren Graham e Alexis Bledel. Racconta di una ragazza adolescente, di tutti i suoi problemi e soprattutto del suo rapporto molto profondo con la madre. Tra il 2000 e il 2007 ne furono state fatte otto stagioni, e Una mamma per amica diventò una di quelle serie “generazionali”, in questo caso per quelli nati tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta. Netflix, oltre ad aggiungere al suo catalogo le prime sette stagioni, sta lavorando a un sequel in quattro parti.
The 100 (seconda stagione):  È una serie di fantascienza del canale americano The CW, di cui sono state prodotte tre stagioni. Racconta di un futuro post apocalittico nel quale il genere umano è stato sterminato da una guerra nucleare, con l’eccezione di alcune colonie che al momento della distruzione si trovavano su alcune stazioni spaziali in orbita. Le colonie, 100 anni dopo, decidono di mandare sulla Terra un gruppo di ragazzi criminali per vedere se è abitabile: la serie racconta della loro esplorazione. Non è piaciuta a tutti i critici, ma ha comunque ricevuto diverse buone recensioni.

Arma letale 3: È il terzo capitolo della famosa serie di film d’azione con Mel Gibson e Danny Glover, diretta da Richard Donner. È stato girato nel 1992, e questa volta Martin Riggs e Roger Murtaugh (Gibson e Glover) devono sgominare una banda di trafficanti d’armi.

Venerdì 1 luglio/2
Between (seconda stagione): È una serie canadese, ambientata in una città dove una misteriosa malattia ha ucciso tutti gli abitanti sopra i 22 anni: il governo ha messo la zona in quarantena, abbandonando a se stessa la popolazione rimasta. Ai critici non è piaciuta molto, e gli utenti di Metacritic hanno assegnato alla prima stagione un punteggio di 4,8/10.

Behind Enemy Lines – Dietro le linee nemiche: È un film del 2001 con Owen Wilson e Gene Hackman, parla di un pilota di un caccia che durante la guerra in Bosnia precipita e si ritrova oltre il fronte nemico. Ebbe un discreto successo ma recensioni soprattutto negative.
To Russia With Love: È un documentario narrato da Jane Lynch sulle discriminazioni attuate dalla Russia verso gli atleti gay alle Olimpiadi invernali di Sochi del 2014.
The Code (prima stagione): È una serie australiana, parla di un misterioso incidente automobilistico nel mezzo del deserto australiano, che coinvolge due ragazzi aborigeni e un uomo che lavora per un progetto di ricerca segreto, e del giornalista che prova a ricostruire cos’è successo.

Venerdì 1 luglio/3
Marco Polo (seconda stagione): È una serie originale di Netflix, che racconta una versione molto romanzata del viaggio di Marco Polo in Asia, nella seconda metà del Duecento, e della sua permanenza alla corte dell’imperatore mongolo Kublai Khan. La prima stagione, andata in onda nel 2014, non era piaciuta molto, e aveva ricevuto soprattutto recensioni negative.

Edward mani di forbice: È un famoso film di Tim Burton del 1990, con Johnny Depp e Winona Rider. Parla di un ragazzo creato artificialmente da uno scienziato, che ha delle lame al posto delle mani ed è molto abile nel potare le siepi e nel tagliare i capelli, ma non è benvoluto da tutti gli abitanti della sua città. Fu un grande successo ed è ancora considerato uno dei migliori film di Burton.
Buddies: È un film del 2012 che parla di tre ragazzi con la sindrome di Down che decidono di scappare insieme in auto: uno vuole vedere il mare, uno vuole imparare a volare e una vuole sposarsi.
Veronica Mars – Il film: È il film che è stato fatto nel 2014 dall’omonima serie tv andata in onda tra il 2004 e il 2007, con Kristen Bell e su una ragazza che nel tempo libero fa l’investigatrice. Il film racconta gli eventi successivi a quelli della serie, quando la ragazza ormai si è laureata e si è trasferita a New York.

Venerdì 1 luglio/4
Friends: 
È stata una delle serie più famose di sempre, con Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer e andata in onda su NBC tra il 1994 e il 2004. Parla di sei amici che vivono a Manhattan, tra i loro appartamenti e il bar Central Perk. È considerata una delle serie comedy più importanti e influenti di sempre, ed ebbe un successo incredibile in tutto il mondo.
Vikings (prime tre stagioni): È una serie canadese realizzata dal canale History, che racconta le avventure del guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók. Negli Stati Uniti ha avuto un grande successo, ed è appena finita la quarta stagione.

Marcella (prima stagione): È una serie britannica che racconta di un’ex investigatrice della squadra omicidi di Londra che torna a indagare sui crimini compiuti da un serial killer dieci anni prima, e intanto cerca di crescere i suoi due figli dopo che suo marito l’ha lasciata.

Domenica 3 luglio:
Babysitting:
È una commedia francese del 2014, parla di una coppia che decide di lasciare il proprio figlio a Franck, un dipendente del padre che sembra molto affidabile. Il giorno dopo il bambino e Frack sono scomparsi, e i genitori devono capire cos’è successo.
Lunedì 4 luglio:
Ossessione omicida: 
È un film del 2014 con Idris Elba, che interpreta un criminale che, persa la causa per uscire di prigione, evade per raggiungere la sua ex ragazza, che nel frattempo si è fidanzata con un altro uomo, e finisce con il rapire un’amica e il figlio di lei, uccidendo in mezzo un sacco di persone. Le recensioni al film sono pessime, ma ebbe un discreto successo commerciale.
Giovedì 7 luglio:
Naman il bramino:
È una commedia originale di Netflix del del 2016, presentata anche al Sundance di quest’anno. Parla di un gruppo di ragazzi indiani che cerca di vincere le finali nazionali di un quiz, e nel frattempo di perdere la propria verginità.

Venerdì 8 luglio:
Word Party: 
È una serie originale di Netflix per bambini, pensata per imparare a parlare.

Sabato 9 luglio:
Need for Speed: 
È un film del 2014, tratto dall’omonima serie di videogiochi sulle corse clandestine di auto. Il protagonista è Aaron Paul, che interpreta un meccanico che di notte corre con le auto che modifica, ma che viene incastrato durante una corsa e finisce in carcere. Guadagnò oltre 200 milioni di dollari, nonostante le critiche non molto positive.

Project X – Una festa che spacca: È un film del 2012 prodotto da Todd Philips, il regista di Una notte da leoni. Parla di tre ragazzi non molto popolari che organizzano una festa in casa, alla quale partecipano a sorpresa centinaia di persone, distruggendo praticamente tutto il vicinato.

Rock of Ages: È un film del 2012, parla di un ragazzo e di una ragazza che alla fine degli anni Ottanta provano a diventare musicisti di successo. I protagonisti sono Diego Boneta e Julianne Hough, ma ci sono anche attori molto famosi come Alec Baldwin, Tom Cruise, Catherine Zeta-Jones e Bryan Cranston.

Venerdì 15 luglio:
Batman (1989): È la versione di Tim Burton di Batman, con Michael Keaton, Kim Basinger e Jack Nicholson che interpreta Joker. Fu un grandissimo successo commerciale e ancora oggi qualcuno lo considera il miglior film su Batman mai realizzato (tra quelli degli anni Ottanta e Novanta lo è di sicuro).
Stranger Things (prima stagione): È una serie originale di Netflix alla prima stagione: da quello che si sa parla della misteriosa sparizione di un ragazzo nell’Indiana nel 1980, e delle indagini della madre, che scopre strani legami tra affari governativi segreti e forze sovrannaturali. La protagonista è Winona Ryder.

Rebirth: È un film del 2016, un horror psicologico che parla di due ex colleghi che si ritrovano dopo tanto tempo e vanno a passare un weekend senza telefoni in una casa di una specie di comunità mistica, per riposarsi: ma succedono molte cose brutte.

Domenica 17 luglio:
The Human Experiment:
 È un documentario del 2013 che studia le composizioni alimentari del cibo che mangiamo ogni giorno. La voce narrante è di Sean Penn.
Venerdì 22 luglio: 
BoJack Horseman (terza stagione): È un’apprezzata serie di animazione originale di Netflix, è ambientata in una Hollywood in cui convivono umani e animali, e racconta di un cavallo che era una star di una sitcom degli anni Novanta, che deve reinventarsi quando la serie viene cancellata.
Domenica 24 luglio:
Popples: 
È una serie per bambini ideata da Netflix, basata sull’omonima linea di giocattoli americana.

Giovedì 28 luglio:
Io & Marley: 
È un film del 2008 con Owen Wilson e Jennifer Aniston, su una coppia che si trasferisce in una nuova città e progetta di avere un bambino: spaventato, l’uomo sceglie invece di prendere un cucciolo di Labrador.
Venerdì 29 luglio:
Lego Bionicle – The Journey of One (prima stagione):
 È una serie animata originale di Netflix, con protagonisti dei robot ispirati a quelli Lego.
Tallulah: È un film originale di Netflix, con Ellen Page e Ellison Janney: parla di una donna che salva un bambino da una madre irresponsabile e va a vivere con la madre dell’ex fidanzato, fingendo che il bambino sia suo figlio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.