(Eric Draper/Courtesy George W. Bush Presidential Library)
  • Mondo
  • mercoledì 11 maggio 2016

L’11 settembre di George W. Bush, fotografato

Le immagini, scattate dal suo fotografo personale e appena rese pubbliche, raccontano la sua reazione e come affrontò i giorni successivi agli attentati

(Eric Draper/Courtesy George W. Bush Presidential Library)

La George W. Bush Presidential Library ha pubblicato online 60 fotografie che mostrano l’allora presidente degli Stati Uniti George W. Bush dopo la notizia degli attentati terroristici dell’11 settembre 2001 e che raccontano come affrontò i giorni che seguirono. Molte immagini vennero scattate dal fotografo personale di Bush, Eric Draper, che si trovava con lui alla scuola elementare “Emma E. Booker” di Sarasota, in Florida, quando Bush fu informato dell’attentato.
Le fotografie testimoniano la reazione di Bush alla notizia, i viaggi tra una base militare e un’altra, i colloqui con lo staff e i collaboratori e gli eventi a cui partecipò fino al 30 ottobre. Altre foto simili erano state pubblicate l’anno scorso dall’account Flickr dell’Archivio nazionale degli Stati Uniti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.