Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, al suo seggio di Genova, 17 aprile 2016. (ANSA/LUCA ZENNARO)

Chi ha votato di sicuro, al referendum

Le foto dei leader politici con le mani sull'urna: oggi più significative di altre volte

Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, al suo seggio di Genova, 17 aprile 2016. (ANSA/LUCA ZENNARO)

Il “quorum” e il suo eventuale raggiungimento sono il tema principale del referendum cosiddetto sulle trivelle che si sta svolgendo domenica, l’incognita maggiore a cui si dedicano previsioni e attese per capire se il risultato del referendum sarà legalmente valido. Perché questo o avvenga, o non avvenga, si sono spesi molti leader politici e altri personaggi pubblici, ed è un caso di turno elettorale in cui “andare a votare” è stato un tema molto sentito. È quindi meno routinaria di altre volte, ma simbolicamente rilevante, l’attenzione con cui leader politici e fotografi si sono dedicati a pubblicizzare il loro essere andati a votare. Chi ha proclamato che non sarebbe andato a votare, e lo ha predicato, non lo vedrete in queste foto.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.