(Piero Cruciatti / LaPresse)
  • Italia
  • martedì 29 Dicembre 2015

Le cose da sapere sul blocco del traffico a Milano e Roma

Gli orari, le zone in cui si applica e le altre informazioni sulle limitazioni alla circolazione delle auto oggi e domani

(Piero Cruciatti / LaPresse)

Per oggi e domani è stato disposto un blocco del traffico è previsto, a Milano, a Roma e in alcune città lombarde. Il blocco del traffico e le altre limitazioni alla circolazione delle automobili è stato ordinato dopo che in diverse città italiane è stato raggiunto un alto livello di inquinamento atmosferico. Nello specifico, la quantità di PM10 – tra i principali agenti inquinanti atmosferici – per metro cubo consentito per legge è stata superata, soprattutto a causa delle condizioni meteo: da mesi in molte aree non piove in maniera significativa, la temperatura è più alta della media stagionale e non ci sono venti forti. Il blocco del traffico dura fino a domani a Milano, mentre si conclude oggi a Roma. Sono comunque previste alcune esenzioni sia a Roma sia a Milano, per chi trasloca o per chi va all’aeroporto ad esempio: le trovate tutte qui.

Milano
Lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 ci sarà un blocco totale del traffico in tutto il territorio comunale (con delle eccezioni, consultabili sull’ordinanza) a partire dalle ore 10 e fino alle ore 16. Circoleranno i mezzi pubblici, naturalmente, e il biglietto da una singola corsa – che costa 1,50 euro – sarà valido senza limiti per l’intera giornata. Potranno circolare anche le macchine dei servizi di car sharing.

Lombardia
Nei comuni di Pavia, Buccinasco, Cesano Boscone, Cernusco sul Naviglio, Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Corsico, Cusano Milanino, Paderno Dugnano e Sesto San Giovanni, sono in vigore le stesse limitazione di Milano, quindi non si potrà circolare dalle ore 10 fino alle ore 16 di lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30.

Roma
Lunedì 28 e martedì 29 si circolerà a targhe alterne dalle 7.30 alle 12.30 e poi di nuovo dalle 16.30 fino alle 20.30, all’interno della cosiddetta “fascia verde”, che però sostanzialmente comprende quasi tutta l’area della città salvo alcune zone periferiche. Lunedì non potranno circolare le auto con targhe dispari, martedì quelli con targhe pari. I veicoli più inquinanti, cioè le auto benzina Euro 0 e 1; auto diesel fino a Euro 2; moto e motorini Euro 0 e 1, microcar diesel Euro 0 e 1, non potranno circolare indipendentemente dal numero di targa, come era già stato deciso per le giornate del 25, 26 e 27 dicembre. Anche a Roma il biglietto da 1,50 euro varrà per tutto il giorno.