Uno scaffale con le nuove uscite settimanali più vendute a Amazon Books, la prima libreria aperta da Amazon a Seattle, 2 novembre 2015. (Erika Schultz/The Seattle Times via AP)
  • Cultura
  • giovedì 17 dicembre 2015

I libri più venduti in Italia su Amazon nel 2015

Dal successo internazionale "La ragazza del treno", a "L'amica geniale" di Elena Ferrante, al manuale della giapponese Marie Kondo su come ordinare la casa

Uno scaffale con le nuove uscite settimanali più vendute a Amazon Books, la prima libreria aperta da Amazon a Seattle, 2 novembre 2015. (Erika Schultz/The Seattle Times via AP)

Amazon ha diffuso la classifica dei 20 titoli più venduti nel 2015: si tratta di tre liste, una dedicata solo agli ebook, una ai cartacei, e una terza che comprende entrambi. Le classifiche non riportano i dati di vendita, che difficilmente vengono diffusi da Amazon: per questo le copie vendute sul sito non vengono contate nelle classifiche pubblicate sui giornali. La lista complessiva – quella cioè che comprende sia ebook che cartacei – è molto simile a quella dei soli ebook ma molto diversa da quella dei cartacei: significa che su Amazon le vendite di libri digitali sono state numericamente più alte rispetto a quelle dei cartacei. Per lo stesso motivo nei primi dieci posti della classifica generale ci sono cinque romanzi di “narrativa di genere”: i libri thriller, rosa, gialli e horror che vendono molto in formato digitale.

Il titolo più venduto nel 2015 è La ragazza del treno di Paula Hawkins, pubblicato in Italia da Piemme. Ha venduto talmente tanto – alcuni dati parlano di oltre di 6 milioni e mezzo di copie vendute in tutto il mondo – da far vendere anche un libro sconosciuto, ma con un titolo simile. I successivi due libri più venduti sono Sette brevi lezioni di fisica  di Carlo Rovelli (Adelphi) e Grey – cioè la vicenda di Cinquanta sfumature di grigio raccontata dal punto del protagonista maschile, Christian Grey – dell’autrice inglese Erika Mitchell, conosciuta col nome d’arte di E.L. James, e pubblicato in Italia da Mondadori a luglio 2015.
Il quarto libro più venduto non è un romanzo ma un manuale per organizzare in modo efficiente gli spazi domestici: Il magico potere del riordino di Marie Kondo, pubblicato nell’ottobre del 2014 da Vallardi.

Al quinto posto c’è L’amica geniale di Elena Ferrante – lo pseudonimo dell’autore o autrice, di cui non si conosce l’identità – pubblicato da Edizioni E/O. Quest’anno i suoi libri sono andati benissimo anche in Regno Unito: secondo la società di monitoraggio inglese BookScann, hanno venduto per un valore complessivo di un milione e 600 mila sterline, circa due milioni e 200 mila euro. Al sesto posto della classifica c’è il bestseller internazionale Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt, pubblicato a marzo da Newton Compton, seguito da La giostra degli scambi, l’ultimo libro con protagonista il commissario Montalbano, scritto da Andrea Camilleri e pubblicato da Sellerio. Poi c’è un altro libro non di narrativa: La dieta del dottor Mozzi. Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari di Piero Mozzi, pubblicato a dicembre 2012 dalla piccola casa editrice Coop. Mogliazze. Sopravvissuto – The Martian di Andy Weir, da cui è stato tratto il film con Matt Damon, è al nono posto mentre al decimo c’è il romanzo I fratelli Ashkenazi di Israel Joshua Singer, pubblicato nel 2011 da Bollati Boringhieri.

La classifica degli eBook rispecchia quella generale con alcune variazioni: per esempio la presenza del romanzo Buonanotte amore mio di Daniela Volontè, che si trova al decimo posto, e l’assenza del saggio sulla dieta di Piero Mozzi. La classifica dei cartacei più venduti è dominata dalla saggistica: al primo posto c’è La dieta del dottor Mozzi, al secondo Il magico potere del riordino, e al terzo Sette lezioni di fisica di Carlo Rovelli. Ci sono anche due classici: in quinta posizione c’è Il Piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry e in undicesima 1984 di George Orwell. Al nono posto c’è l’inchiesta sul VaticanoVia Crucis di Gianluigi Nuzzi, pubblicato da Chiarelettere, al settimo c’è l’unico libro per bambini delle tre classifiche, Che rabbia! di Mireille D’Allancé, pubblicato nel 2012 da Babalibri, e al 17esimo un libro per genitori: Il coniglio che voleva addormentarsi. Il nuovo modo di far addormentare i bambini, di Carl-Johan Forssén Ehrlin, pubblicato da Mondadori.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.