Barack Obama e le figlie Malia e Sasha dentro alla Upshur Books Store durante il Small Business Saturday a Washington, DC. (Photo by Aude Guerrucci-Pool/Getty Images)

La lista dei libri comprati da Obama per Natale

Sono nove e solo due per adulti: c'è il nuovo romanzo di Jonathan Franzen e uno della saga "Diario di una schiappa"

Barack Obama e le figlie Malia e Sasha dentro alla Upshur Books Store durante il Small Business Saturday a Washington, DC. (Photo by Aude Guerrucci-Pool/Getty Images)

Sabato scorso il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha partecipato al “Small Business Saturday”: un’iniziativa che si tiene dal 2010 e che invita a comprare nei piccoli negozi dopo il Black Friday, il giorno di grossi sconti sulla merce in vendita. Obama ha comprato nove libri insieme alle figlie Malia e Sasha nella libreria indipendente Upshur Street Books di Washington DC. L’anno scorso era andato da Politics e Prose, sempre a Washington DC, dove aveva acquistato 21 libri.

I nove libri scelti da Obama e le figlie sono tutti romanzi: gli unici per adulti sono Purityil nuovo libro di Jonathan Franzen – uno dei libri più attesi e discussi di quest’anno – che sarà pubblicato in Italia a febbraio 2016 da Einaudi, e il nuovo romanzo di Salman Rushdie Due anni, otto mesi & ventotto nottipubblicato a settembre da Mondadori. Gli altri sono tutti per ragazzi: c’è Sfortuna nera, l’ottavo libro – recentemente è uscito il decimo – della saga per ragazzi Diario di una schiappa scritta da Jeff Kinney, e Stargirl di Jerry Spinelli, un bestseller del 2004, pubblicato in Italia da Mondadori. Ci sono anche tre libri della scrittrice americana di libri per ragazzi Cynthia Voigt (nessuno è tradotto in italiano); Con un po’ di magia di Natalie Lloyd, pubblicato in Italia nel 2014 da Sperling & Kupfer; e Dork Diaries 1: Tales from a Not-So-Fabulous Life, il primo capitolo della saga scritta da Rachel Renée Russel.