Un gonfiabile di Greg Heffley, il protagonista della saga di fumetti "Diario di una schiappa" durante una parata a New York (Photo by Brad Barket/Getty Images)

Il nuovo libro di “Diario di una schiappa”

Si intitola "Portatemi a casa!", uscirà il 10 novembre, ed è il nono di una delle saghe di fumetti per bambini più vendute degli ultimi anni

Un gonfiabile di Greg Heffley, il protagonista della saga di fumetti "Diario di una schiappa" durante una parata a New York (Photo by Brad Barket/Getty Images)

Il 10 novembre uscirà Portatemi a casa! – Diario di una schiappa, il decimo libro della serie di fumetti Diario di una schiappa scritta dal fumettista statunitense Jeff Kinney. In Italia sarà pubblicato – come gli altri libri della serie – dalla casa editrice Il Castoro, nella traduzione di Rossella Bernascone.

Il primo libro era intitolato Diary of a Wimpy Kid, fu tradotto in italiano come Diario di una schiappa e pubblicato nel 2007; il grosso successo che ne è derivato ha portato alla nascita della serie. I numeri delle vendite sono davvero notevoli dato che i nove libri pubblicati fino a quest’anno hanno venduto più di 150 milioni di copie nel mondo, di cui più di due milioni in Italia: sono stati tradotti in 44 lingue, compresa una versione in Latino, e pubblicati in 51 paesi. Tra il 2010 e 2012 sono usciti anche tre film tratti dalla serie.

La saga di fumetti racconta le disavventure di Greg Heffley, un undicenne che si autodefinisce una “schiappa” per la sfortuna e la goffaggine che non gli permettono di diventare, come vorrebbe, un tipo popolare a scuola. Le disavventure sono narrate dallo stesso Greg sotto forma di diario. Gli altri protagonisti della saga sono Rowley Jefferson, il migliore amico di Greg; Rodrick Heffley, il suo prepotente fratello maggiore, Holly Hills; una compagna di scuola di Greg che lui definisce “la quarta ragazza più bella della scuola” e di cui è innamorato perché “le prime tre sono già fidanzate”. In Portatemi a casa!, Greg parte con i due fratelli (Rodrick e Mannu) e i genitori (Susan e Frank) per le vacanze e finirà per raccontare nel diario tutti gli imprevisti di un tranquillo viaggio di famiglia.

schiappa Jeff Kinney, l’autore di Diario di una schiappa, è nato nel 1971 in Maryland. Pubblicò la sua prima striscia di fumetti per la rivista dell’università e capì di voler diventare fumettista. Kinney lavorò sul primo libro della saga per circa sei anni prima di pubblicarlo in strisce quotidiane sul sito Funbrain.com nel maggio del 2004. Da allora è stato visto da 20 milioni di visitatori unici; oggi le strisce che pubblica quotidianamente sul sito sono lette da circa 70mila persone ogni giorno.

Nel 2006 l’editore americano Abrams pubblicò Diario di una Schiappa: ebbe un successo enorme, e nel 2009 la rivista Time inserì Kinney nella lista delle 100 persone più influenti al mondo. Kinney vive con la moglie e i suoi due figli in Massachusetts, dove ha aperto nel 2015 la libreria indipendente An Unlikely Story. Forbes ha calcolato che l’anno scorso ha guadagnato 23 milioni di dollari grazie agli incassi della serie e le royalties dai film.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.