La porta di Brandeburgo illuminata con i colori della bandiera francese, 14 novembre 2015. (AP Photo/Markus Schreiber)
  • Mondo
  • sabato 14 Novembre 2015

Le manifestazioni per Parigi in tutto il mondo

Foto di fiori, cartelli, disegni lasciati davanti alle ambasciate e delle veglie in ricordo delle persone uccise e ferite: da Hong Kong a Madrid, da Mosca a Sydney

La porta di Brandeburgo illuminata con i colori della bandiera francese, 14 novembre 2015. (AP Photo/Markus Schreiber)

Dopo gli attentati di Parigi di venerdì notte, in cui sono rimaste uccise 129 persone, migliaia di persone in tutto il mondo hanno cercato di manifestare in qualche modo la propria solidarietà ai francesi e a chi è in qualche modo toccato dagli attentati: i più pigri di noi si sono limitati a colorare il proprio profilo Facebook con i colori della bandiera francese, altri hanno lasciato fiori, messaggi, disegni davanti alle ambasciate e ai consolati francesi della loro città, altri ancora hanno partecipato a manifestazioni e veglie. Moltissimi monumenti sono stati illuminati con i colori della bandiera francese, ci sono stati abbracci tra capi di stato e ambasciatori francesi e tra le persone comuni nelle strade di tutto il mondo: Hong Kong, Auckland, Berlino, Mosca, Roma e Milano.