Papa Francesco incontra Fidel Castro durante la sua visita all'Avana. (EPA/Cubadebate / Alex Castro)
  • Mondo
  • lunedì 21 Settembre 2015

Le foto di Papa Francesco a Cuba

Ha celebrato una messa in piazza della Rivoluzione all'Avana e ha incontrato Raul e Fidel Castro, accolto da molto entusiasmo

Papa Francesco incontra Fidel Castro durante la sua visita all'Avana. (EPA/Cubadebate / Alex Castro)

Sabato 19 settembre Papa Francesco è arrivato a Cuba per la sua prima visita ufficiale nel paese dall’inizio del suo pontificato. Il Papa è atterrato nel pomeriggio di sabato all’aeroporto dell’Avana ed è stato accolto dal presidente cubano Raul Castro con una breve cerimonia ufficiale; sabato 20 ha celebrato una messa in piazza della Rivoluzione all’Avana, davanti a diverse migliaia di persone, e ha poi incontrato in modo meno formale i cattolici cubani tenendo un discorso pubblico e visitando un centro culturale cattolico dell’Avana. Papa Francesco, durante la visita, ha anche incontrato alcuni esponenti del governo cubano e, cosa non scontata, l’ex presidente Fidel Castro: i due si sono incontrati privatamente, discutendo per lo più di questioni legate alla salvaguardia dell’ambiente e scambiandosi doni.

In molti hanno fatto notare che nonostante Cuba non sia un paese dalla forte tradizione cattolica – anche se nominalmente la maggior parte dei suoi cittadini sono cattolici, sono pochi quelli che praticano – l’arrivo di Papa Francesco sia stato accolto con un notevole entusiasmo: la sua messa è stata ascoltata da diverse migliaia di persone, che lo hanno festeggiato anche al suo arrivo e già da sabato sulle strade dell’Avana. Questo entusiasmo si può spiegare, almeno in parte, con il ruolo avuto da Papa Francesco nel processo di riavvicinamento diplomatico tra Cuba e gli Stati Uniti. Oggi Papa Francesco – che è stato il terzo Papa a visitare l’isola dopo Benedetto XVI e Giovanni Paolo II – visiterà la città cubana di Holguin e terminerà la sua visita sull’isola: domani arriverà negli Stati Uniti dove si fermerà per alcuni giorni prima di tornare in Vaticano.