(Cal Sport Media via AP Images)
  • Sport
  • sabato 8 Agosto 2015

La Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio

Una guida alla partita che si sta giocando a Shanghai, con due nuovi “numeri 10”

(Cal Sport Media via AP Images)

Aggiornamento: La Juventus ha vinto la Supercoppa italiana per 2-0, i gol sono stati  segnati dai principali acquisti dell’estate: Mandzukic e Dybala.

***

Si sta giocando a Shanghai, nell’est della Cina, la Supercoppa italiana, tra Juventus e Lazio: la Supercoppa è la partita che abitualmente si gioca in estate tra la squadra che ha vinto il campionato di Serie A e quella che ha vinto la Coppa Italia. Poiché nella stagione 2014/15 la Juventus ha vinto sia il campionato che la Coppa Italia, questo pomeriggio giocherà contro la Lazio, la squadra che ha battuto in finale di Coppa Italia per 2-1 dopo i tempi supplementari.

Rispetto alla stagione 2014/15, la Juventus ha cambiato molti dei suoi titolari, mentre la Lazio è rimasta più o meno la stessa squadra. Nel precampionato Juventus e Lazio non sono andate benissimo: hanno perso diverse partite e subìto quasi sempre gol. Per entrambe la finale di Supercoppa italiana è la prima partita ufficiale della stagione: il campionato inizierà il 23 agosto e martedì 18 agosto la Lazio giocherà contro il Bayern Leverkusen l’andata dello spareggio di Champions League.

Negli ultimi giorni si era pensato di spostare la partita tra Juventus e Lazio a causa di Soudelor – un tifone che si sta avvicinando a Shanghai e ha già causato molti problemi a Taiwan – ma poi l’emergenza è stata ridimensionata e la partita è stata confermata. Juventus e Lazio si sono comunque lamentate molto delle pessime condizioni in cui si trova il campo di calcio dove si giocherà la finale oggi pomeriggio: il rischio, dicono, è che potrebbe causare infortuni ai giocatori, oltre che rendere difficile giocare palla a terra.

Il precampionato della Juventus
Rispetto allo scorso anno la Juventus ha cambiato molto. Sono andati via tre dei suoi più forti giocatori: Tevez, Pirlo e Vidal. Sono però anche arrivati dei nuovi giocatori – la maggior parte dei quali molto giovani – su cui ci sono molte attese. Sono arrivati: il croato Mario Mandzukic, 29 anni, proveniente dall’Atletico Madrid e costato 19 milioni di euro; l’italo-argentino Paulo Dybala, 21 anni, proveniente dal Palermo e costato 32 milioni di euro; l’italiano Simone Zaza, punta centrale di 24 anni nel giro anche della Nazionale; il giovane e promettente difensore Daniele Rugani, tornato dopo un prestito all’Empoli; e l’esperto centrocampista Sami Khedira, arrivato alla Juventus a “parametro zero”, cioè dopo la terminazione del suo precedente contratto con il Real Madrid.

Nelle partite finora disputate l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha provato diversi moduli e ha cercato di far inserire i molti nuovi acquisti nel gioco della squadra. La Juventus ha perso 2-0 contro il Borussia Dortmund e il Marsiglia, e ha vinto 2-1 contro il Lechia Danzica, una squadra polacca.

Il precampionato della Lazio
La Lazio è riuscita a tenere tutti i suoi più forti giocatori, nonostante per alcuni di loro fossero arrivate delle importanti offerte da altre squadre. I giocatori più determinanti della Lazio saranno probabilmente gli stessi dell’ultimo anno: il giovane difensore Stefan de Vrij, i centrocampisti Lucas Biglia e Antonio Candreva e l’attaccante Felipe Anderson. La Lazio è anche riuscita a convincere l’attaccante Miroslav Klose, che ha 37 anni, a giocare un’altra stagione. I principali nuovi acquisti della Lazio sono stati Wesley Hoedt, difensore olandese di 21 anni, Ricardo Kishna, ala olandese di 20 anni, e Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista serbo di 20 anni arrivato dal KRC Genk e costato 9 milioni di euro.

La Lazio, come la Juventus, non ha ottenuto buoni risultati in questo precampionato: a inizio luglio ha perso contro il Vicenza, squadra di Serie B, e poi ha preso nove gol in tre partite: Lazio-Anderlecht 1-3, Lazio-Sigma Olomouc 2-3, Lazio-Mainz 0-3.

Pogba e Felipe Anderson: i due nuovi “10”
La partita di oggi è, tra le altre cose, la partita tra due dei più forti e promettenti calciatori del campionato italiano: il francese Paul Pogba e il brasiliano Felipe Anderson. Entrambi hanno 22 anni ed entrambi giocheranno la prossima stagione con il numero 10 sulle spalle: il 10 è il numero più prestigioso in una squadra di calcio, quello assegnata al giocatore – di solito un trequartista o un attaccante – più talentuoso. Pogba è alla Juventus dal 2012: ha giocato 129 partite ufficiali, segnando 24 gol e realizzando 29 assist. Felipe Anderson è alla Lazio dal 2013: nella sua prima stagione ha giocato poco e non ha segnato nemmeno un gol, nella passata stagione ha invece segnato 10 gol, realizzato 8 assist e si è imposto come uno dei più determinanti giocatori della squadra, oltre che dell’intera Serie A.

Le formazioni ufficiali

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Evra; Coman, Mandzukic.
LAZIO (4-3-2-1): Marchetti; Basta, De Vrij, Gentiletti, Radu; Onazi, Biglia, Cataldi; Candreva, Felipe Anderson; Klose. All. Pioli

Come vedere Juventus-Lazio in tv
La finale di Supercoppa italiana si può vedere su Rai 1 dalle ore 14. Juventus-Lazio si può vedere anche in streaming, sul sito o sull’applicazione Rai per smartphone e tablet.