• Mondo
  • domenica 5 luglio 2015

Le foto dei festeggiamenti ad Atene

Moltissime bandiere greche, gente che si abbraccia e canta Bandiera Rossa, dopo la vittoria del No al referendum

Sostenitori del No festeggiano in piazza Syntagma, Atene, 5 luglio 2015. (AP Photo/Emilio Morenatti)

Il referendum in Grecia sulle proposte dei creditori internazionali è stato vinto dal “No”, che ha ottenuto il 61,31 per cento dei voti. Il futuro della Grecia rimane molto incerto, ma domenica sera migliaia di sostenitori del “No” sono scesi nelle piazze e nelle strade di Atene a festeggiare: a piazza Klafthmonos sono raccolti i sostenitori di Syriza – il partito di Alexis Tsipras, che ha fatto campagna per il No – mentre piazza Syntagma davanti al Parlamento è piena di gente che sventola bandiere greche, si abbraccia e si bacia, attorno alla fontana illuminata di rosso.

Gianni Barlassina, giornalista del Post ad Atene, ha raccontato che l’atmosfera è festosa e rilassata, «da mondiali vinti»: la polizia – schierata in tenuta antisommossa – ha chiuso la piazza al traffico, è pieno di bancarelle che vendono da mangiare, la gente canta un po’ di tutto: Bandiera Rossa, Bella Ciao, e slogan come Troika Troika Troika Oxi! Oxi! Oxi!. Il racconto della serata e le altre foto di Barlassina si possono seguire sul suo account Twitter e qui una cauta previsione di cosa succederà ora in Grecia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.