• postit
  • martedì 30 giugno 2015

I dati Istat sull’occupazione relativi a maggio 2015

Martedì 30 giugno sono stati pubblicati i dati relativi a occupazione e disoccupazione per il mese di maggio 2015. Non ci sono grandi sorprese, la situazione è positiva se si confronta con lo stesso periodo dell’anno scorso, maggio 2014, e un po’ negativa se si confronta con l’ultimo mese su cui abbiamo dati attendibili, aprile 2015.

Il numero di occupati è sceso dello 0,3 e il tasso di occupazione è sceso dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente. Se il tasso di occupazione (che è un rapporto tra gli occupati e la popolazione) è diminuito meno del numero di occupati, vuol dire che è diminuita la popolazione di riferimento. I dati dell’Istat dicono inoltre che il tasso di inattività (non lavorare e non cercare lavoro) è aumentato dello 0,1 per cento, sempre relativamente ad aprile 2015.

Se invece confrontiamo i dati di maggio 2015 con quelli di maggio 2014, l’occupazione è aumentata dello 0,3 per cento mentre il numero di disoccupati è diminuito dell’1,8 per cento.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.