• postit
  • venerdì 8 Maggio 2015

Alcuni medici e attivisti siriani hanno detto che il governo ha compiuto tre attacchi al cloro nella provincia di Idlib, in Siria

Giovedì attivisti e medici siriani hanno detto che sono stati compiuti nuovi attacchi al cloro nella provincia di Idlib, nel nord-ovest della Siria. Gli attacchi hanno causato decine di feriti. Secondo Mohammed Tennari, un medico che ha testimoniato anche di fronte al Consiglio di Sicurezza dell’ONU riguardo a precedenti attacchi al cloro nella provincia di Idlib, ha detto che i feriti sono circa 80. Altri testimoni hanno detto che gli attacchi al cloro sono stati compiuti da elicotteri del governo usando i barili bomba. Gli attacchi sarebbero stati compiuti giovedì a Janoudieh, Kansafrah e Kafr Batiekh.

Nelle ultime settimane nella provincia di Idlib il governo siriano ha subito delle sconfitte militari rilevanti. In particolare nel nord-ovest della Siria sembra essersi rafforzata molto una coalizione di forze islamiste la cui fazione principale è il Fronte al Nusra, il gruppo che rappresenta al Qaida in Siria e uno dei più estremisti nello schieramento dei ribelli.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.