• postit
  • martedì 23 dicembre 2014

Sony dice che garantirà la proiezione di “The Interview” in un numero limitato di cinema, a Natale

La casa di distribuzione Sony Pictures ha detto martedì 23 dicembre che il film “The Interview” sarà proiettato in un numero limitato di cinema americani. “The Interview”, con James Franco e Seth Rogen, era stato ritirato dalla casa produttrice dopo un grosso attacco informatico subìto il 24 novembre scorso, e per il quale l’FBI aveva accusato la Corea del Nord. Qualche giorno dopo, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama aveva detto di ritenere la decisione di Sony uno sbaglio, e che prima del ritiro del film avrebbe preferito essere stato consultato. Martedì alcuni cinema americani, come il Alamo Drafthouse in Texas e il Plaza Theater di Atlanta avevano detto di aver ottenuto da Sony il permesso di proiettare il film. L’amministratore delegato di Sony Entertainment Michael Lynton ha detto: «siamo entusiasti che il nostro film sarà in un numero limitato di sale il giorno di Natale».

 

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.