• Cultura
  • martedì 11 Novembre 2014

Una cosa nuova da vedere a New York

È stato inaugurato il Fulton Center, un imponente edificio in vetro e acciaio con un'enorme cupola dove si intrecciano nove linee della metropolitana

Domenica è stato inaugurato a New York, nella Lower Manhattan, il “Fulton Center”: una grande stazione metropolitana in cui si intrecciano nove linee (A, C, J, Z, R, 2, 3, 4, 5) tra Fulton Street e Broadway. Sorge nello stesso quartiere del World Trade Center: proprio in seguito agli attentati dell’11 settembre 2001 la stazione fu chiusa a causa di alcuni danneggiamenti alla struttura. Grazie a un imponente piano di ristrutturazione, che ha subito anche alcuni rallentamenti, la stazione è diventato un edificio completamente nuovo: un centro con negozi e uffici che si estende per una superficie complessiva di circa 6130 metri quadrati, e che, secondo le stime, farà da passaggio per circa 300 mila persone al giorno.

Nelle prime ore dopo l’apertura al pubblico, diversi fotografi e normali passanti hanno fotografato a lungo soprattutto l’enorme cupola di vetro che si trova al centro dell’edificio e che è stato progettato e costruito per portare la luce fino a due piani sotto il livello della strada.

Il Fulton Center avrebbe dovuto aprire nel 2007 ma il progetto subì alcuni rallentamenti dovuti al lavoro e ai costi maggiori rispetto al previsto: dai 750 milioni di dollari inizialmente previsti si è passato a 1,4 miliardi di dollari, circa il doppio.