• Mondo
  • venerdì 17 ottobre 2014

Il video dei manifestanti di Hong Kong che cantano “Bella Ciao”

L'ha cantata un missionario italiano al megafono, invitando i manifestanti a unirsi a lui

Da tre settimane migliaia di manifestanti organizzano proteste e occupazioni di strade e piazze a Hong Kong, chiedendo libere elezioni non condizionate dalle scelte dei candidati da parte del governo centrale cinese. Ai manifestanti locali nelle ultime settimane si sono uniti alcuni residenti a Hong Kong, ma provenienti da altre parti del mondo. Alcuni giorni fa, durante una notte di presidio a una delle strade nel centro città, il prete italiano Franco Mella ha intonato “Bella Ciao” con un megafono, invitando altri manifestanti a unirsi a lui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.