Se una scimmia fa una foto, di chi è la foto?

Secondo quelli che gestiscono Wikipedia, il copyright è della scimmia: e per questo la foto resterà sull'enciclopedia nonostante le richieste del fotografo

Wikimedia, la fondazione il cui progetto collaborativo più famoso è Wikipedia, ha negato al fotografo britannico David Slater la possibilità di rimuovere una delle sue foto usata senza il suo permesso da una voce dell’enciclopedia pubblicata in diverse lingue. Il rifiuto è stato motivato dal fatto che tecnicamente la fotografia non fu scattata dal fotografo, ma casualmente da una scimmia, che si fece alcuni scatti usando la sua fotocamera.

Slater nel 2011 era andato in Indonesia alla ricerca di alcuni esemplari di cinopiteco (Macaca nigra) da fotografare. I cinopitechi sono abbastanza riconoscibili e distinguibili dalle altre specie di macachi perché hanno il pelo molto scuro. Sono animali tipici dell’Indonesia, vivono principalmente nelle foreste pluviali tropicali e sono abbastanza socievoli. Un cinopiteco si avvicinò alla strumentazione di Slater, prese una delle sue fotocamere e iniziò a scattarsi centinaia di fotografie. La maggior parte erano immagini confuse e sfocate, ma in mezzo Slater notò scatti molto nitidi, compreso un selfie che fu pubblicato su diversi giornali e siti, facendo conoscere il fotografo in giro per il mondo.

La foto finì anche sui siti gestiti da Wikimedia, che decise di catalogarla come libera dai diritti perché non era stata scattata da una persona, che può quindi rivendicarci sopra dei diritti d’autore. La spiegazione che accompagna la fotografia di Wikimedia è molto chiara:

Questo file è nel pubblico dominio, perché frutto del lavoro di una scimmia o di un altro animale non umano, non possiede alcun autore umano a cui il diritto d’autore possa applicarsi.

Slater ha richiesto a Wikimedia la rimozione del selfie, ma Wikimedia ha respinto la richiesta dando questa spiegazione:

Un fotografo ha lasciato la sua fotocamera in un parco nazionale nel Nord Sulawesi in Indonesia. Una femmina di cinopiteco ha preso la fotocamera e ha scattato una serie di fotografie, compresi alcuni autoritratti. Le foto sono state pubblicate in un articolo online e infine pubblicate su Wikimedia Commons. Abbiamo ricevuto una richiesta di rimozione da parte del fotografo, nella quale si diceva che il copyright apparteneva a lui. Non siamo stati d’accordo e abbiamo negato la richiesta.

Secondo Slater, il fatto che la foto sia messa a disposizione di tutti libera dai diritti gli sta creando un serio danno economico, perché la foto è utilizzata ovunque (ora anche sul Post per illustrare il pezzo, ma la rimuoveremo se un tribunale darà ragione a Slater) e nessuno si sente in dovere di pagargli i diritti. Slater sta spendendo diverse migliaia di sterline in avvocati e intende portare in tribunale la vicenda. “Se la scimmia ha scattato la foto, il copyright spetta a lei e non a me, questo dicono loro. Ma non si rendono conto che ci dev’essere una decisione di un tribunale per deciderlo” ha spiegato Slater al Telegraph, aggiungendo: “Per ogni centomila foto che scatto, ce n’è una che mi fa guadagnare a sufficienza per andare avanti. E questa era una di quelle immagini. Era l’equivalente di un anno di lavoro, sul serio”.

Mostra commenti ( )