• Sport
  • venerdì 4 Luglio 2014

Brasile in semifinale, Colombia fuori

Gran partita, e vittoria meritata del Brasile: in semifinale giocherà contro la Gemania (ma intanto si è infortunato seriamente Neymar)

Il Brasile ha battuto 2-1 la Colombia nel secondo quarto di finale dei Mondiali di calcio in corso in Brasile. Giocherà in semifinale martedì 8 luglio contro la Germania, che venerdì pomeriggio ha battuto la Francia 1-0. In Brasile – Colombia sono successe un sacco di cose, e le raccontano bene le fotografie della partita: due gol del Brasile, un bel calcio di rigore tirato da Rodriguez, un enorme insetto sul braccio di Rodriguez, un brutto fallo di Zuniga su Neymar (frattura di una vertebra, dicono i medici: Mondiale finito), David Luiz che consola Rodriguez che piange a fine partita.

Il Brasile è andato in vantaggio dopo soli sette minuti grazie a un tocco dell’ex difensore del Milan Thiago Silva quasi sulla linea di porta, in seguito a un calcio d’angolo.

Nel primo tempo, poi, il Brasile ha giocato complessivamente meglio della Colombia, andando vicino più volte al 2-0 e dando l’impressione di essere più solido in fase difensiva rispetto alle scorse partite. La Colombia ha avuto una sola grande occasione in contropiede, sprecata malamente dall’attaccante Teófilo Gutiérrez. Nel secondo tempo la partita è diventata più equilibrata, e la Colombia ha attaccato con maggiore insistenza rispetto al primo tempo. Al 69esimo, però, il Brasile ha segnato il 2-0 con una punizione del difensore David Luiz dalla traiettoria piuttosto imprevedibile.

Dopo il secondo gol del Brasile, la Colombia ha attaccato con maggiore insistenza: in seguito a una bella azione l’attaccante colombiano del Siviglia Carlos Bacca si è trovato da solo in area con il portiere Julio Cesar, che gli ha fatto fallo causando un evidente rigore. L’ha segnato il forte James Rodríguez: è stato il suo sesto gol nel corso del torneo. Subito dopo, in molti hanno notato che un enorme insetto si è posato sul braccio destro di Rodriguez, e l’episodio è stato molto ripreso.

Negli ultimi minuti la Colombia ha cercato ripetutamente di pareggiare, risultando pericolosa su un paio di calci da fermo: senza successo. A tre minuti dalla fine c’è stato un episodio spiacevole: il calciatore colombiano Zuniga ha commesso un brutto fallo su Neymar, una ginocchiata alla schiena: Neymar è stato soccorso in campo e poi trasportato negli spogliatoi in barella. All’ospedale di Fortaleza in cui è stato ricoverato gli è stata diagnosticata la frattura di una vertebra, e i medici hanno detto che sarà difficile rivederlo in campo prima di sei mesi.