• Sport
  • martedì 17 Giugno 2014

USA-Ghana 2-1

La rivincita, dopo che gli americani erano stati eliminati per due volte dai mondiali dai ghanesi

Lunedì notte si è giocata Stati UnitiGhana, seconda partita del girone G (nella prima, giocata sempre ieri, la Germania aveva battuto il Portogallo). È finita 2-1 per gli Stati Uniti, che in questo momento sono quindi primi a pari punti con la Germania.
La partita si è messa subito benissimo per gli Stati Uniti, che sono andati in vantaggio dopo soli 31 secondi con un bel gol del 31enne capitano Clint Dempsey.

Per tutta la partita, poi, hanno faticato molto – a fine partita il Ghana aveva fatto in totale 21 tiri – e hanno subito gli infortuni dell’attaccante titolare Jozy Altidore (stiramento del tendine posteriore del ginocchio: probabilmente salterà il resto dei Mondiali) e del difensore Matt Besler. All’82esimo minuto il Ghana ha pareggiato dopo una bella azione dell’attaccante André Ayew.

Ma dopo quattro minuti, il difensore John Brooks – entrato per Besler – ha segnato di testa su calcio d’angolo, e riportato in vantaggio gli Stati Uniti. Brooks ha 21 anni, gioca nello Hertha Berlino e ha la doppia cittadinanza americana e tedesca (anni fa giocò una partita con la nazionale Under 20 tedesca): quella di ieri è stata la sua prima partita ufficiale con gli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti erano stati eliminati proprio dal Ghana in entrambe le edizioni degli ultimi Mondiali, nel 2006 e nel 2010: nel 2006 si giocarono il secondo posto nel girone vinto dall’Italia, mentre quattro anni fa furono eliminati agli ottavi. Entrambe le partite finirono 2-1 per il Ghana.

Le prossime partite del girone saranno Germania-Ghana (sabato 21 alle 21) e Stati Uniti-Portogallo (domenica 22 a mezzanotte). Nel caso la Germania batta il Ghana, gli Stati Uniti passerebbero matematicamente agli ottavi vincendo col Portogallo.

foto: il difensore degli Stati Uniti Geoff Cameron (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)