• TV
  • mercoledì 21 Maggio 2014

Lo scontro tra Civati e Di Maio a La7

Sulla definizione di "mafia", i contributi di Civati al PD, la rielezione di Napolitano e le "balle"

I deputati Pippo Civati del PD e Luigi Di Maio del M5S (che è anche vicepresidente della Camera) hanno discusso in modo molto acceso stamattina durante il programma L’aria che tira, su La7. Civati ha criticato Alessandro Di Battista (M5S) per averlo definito “la mafia” e Di Maio ha difeso il suo collega di partito (benché lo stesso Di Battista si sia poi scusato, ha detto Civati): i due hanno continuato a discutere e in più di una circostanza Civati ha accusato Di Maio di dire “balle” sul suo conto.