• photogallery
  • Questo articolo ha più di otto anni

Finestre di New York

Un illustratore messicano disegna quelle che più attirano la sua attenzione – gatti, ombre, piante, persone – quando si perde passeggiando in città

(Windows of New York – José Guízar)

(Windows of New York – José Guízar)

Windows of New York è un progetto del graphic designer messicano José Guízar, che ha illustrato le finestre che hanno attirato la sua attenzione mentre girovagava nelle strade di New York, dove si è trasferito qualche anno fa. Guízar ha spiegato: «la mia cosa preferita da fare a New York da quando sono arrivato è perdermi nelle strade della città. Ogni volta che mi sento solo, arrabbiato o stressato, la mia terapia è esplorare la bellezza delle strade». Nell’estate del 2012 gli venne l’idea di disegnare le finestre che scopriva durante le sue passeggiate, così da creare periodicamente qualcosa di nuovo e registrare in qualche modo i suoi giorni a New York: iniziò a lavorarci in autunno e pubblicò i primi disegni a gennaio del 2013. Per realizzare una finestra gli servono dalle tre alle otto ore: dipende dalla complessità e dalla quantità di dettagli dell’immagine. La più difficile è stata quella della 147 E 18th Street, dice.

Come spiega Guízar, la raccolta è «in parte un’ode all’architettura e in parte una sfida personale a non smettere mai di guardare in alto». Ogni finestra, realizzata con colori vivaci e con cura per i particolari – come una piantina, un’ombra o un gatto nascosto dietro le persiane – è accompagnata dall’indirizzo e dall’indicazione del quartiere della casa in cui si trova. Altre finestre illustrate da Guízar si possono guardare sul sito del progetto, su Facebook e su Twitter.