• postit
  • giovedì 8 maggio 2014

Il video dell’esplosione al Carlton Citadel Hotel di Aleppo, vicino alla Cittadella patrimonio dell’UNESCO

Giovedì mattina c’è stata una forte esplosione ad Aleppo, città settentrionale della Siria, che ha distrutto il Carlton Citadel Hotel e diversi altri edifici adiacenti. Secondo le prime ricostruzioni, l’esplosivo è stato messo in un tunnel sotterraneo vicino alla nota Cittadella medievale di Aleppo, patrimonio dell’UNESCO dal 1986. Gli autori dell’attentato, dice l’agenzia di stato siriana Sana, sono i militanti di un gruppo di ribelli siriani. L’esplosione avrebbe ucciso anche diversi soldati siriani. Aleppo è una delle città dove si stanno verificando gli scontri più violenti tra ribelli e governo. 

Qualche ora dopo anche il profilo Twitter del Fronte Islamico ha rivendicato l’attentato al Carlton Citadel Hotel, dicendo che nell’esplosione sono rimasti uccisi oltre 50 militari siriani.

 

 

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.