• Sport
  • venerdì 14 febbraio 2014

Innerhofer ha vinto il bronzo

Nella super combinata maschile, ed è una medaglia che non si aspettava quasi nessuno

Christof Innerhofer ha vinto la medaglia di bronzo nella super combinata maschile, alle Olimpiadi invernali di Sochi. La medaglia d’oro è stata vinta dallo svizzero Sandro Viletta, quella d’argento dal croato Ivica Kostelic. La super combinata prevede una gara corta di discesa libera e una di slalom: Innerhofer non era andato benissimo nella manche di discesa ma ha recuperato andando fortissimo nello slalom. Lo scorso 9 febbraio Innerhofer, uno degli atleti più forti e versatili di tutta la squadra italiana di sci alpino, aveva vinto l’argento nella discesa libera maschile.

Innerhofer è alla sua seconda Olimpiade: quattro anni fa a Vancouver arrivò diciannovesimo nella discesa libera, sesto nel supergigante e ottavo in supercombinata. Tra i suoi successi più importanti ai campionati mondiali ci sono le tre medaglie vinte a Garmisch, in Germania, nel 2011: arrivò primo nel supergigante, secondo nella supercombinata e terzo nella discesa libera. A novembre 2011 subì un infortunio in allenamento, da cui riuscì a riprendersi rapidamente, e a marzo 2012 vinse la gara di supergigante ai mondiali di Schladming, in Austria.

Lo speciale del Post su Sochi 2014

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.