• mini
  • sabato 30 Novembre 2013

Il Libro delle Ore Rotschild all’asta

Verrà venduto a New York a gennaio 2014: in questi giorni è esposto a Londra

In questi giorni è esposto a Londra il Libro delle Ore Rotschild, un prezioso manoscritto rinascimentale che sarà messo all’asta a New York il prossimo 29 gennaio dalla casa d’aste Christie’s. Il manoscritto sta facendo un breve tour internazionale prima di essere venduto: è già stato esposto a Mosca e a New York nelle settimane passate.

Il libro venne prodotto intorno al 1505 in Olanda, per un membro della famiglia imperiale degli Asburgo. È fatto di 150 pagine finemente illustrate, opera del miniatore fiammingo Gerard Horenbout che fu alla corte del re Enrico VIII. La storia recente del libro è notevole: il New York Times scrive che entrò a far parte della collezione della famiglia Rotschild nell’Ottocento e venne loro restituito nel 1999 dal governo austriaco, dopo essere stato rubato insieme a molti altri tesori artistici dai nazisti ed essere rimasto per decenni in diversi musei austriaci.

Quell’anno, in un’asta a Londra, venne venduto a un collezionista europeo rimasto anonimo per 13,4 milioni di dollari, una cifra che è tuttora un record per un libro illustrato. Si prevede che all’asta di gennaio verrà venduto per una cifra tra i 12 e i 18 milioni di dollari. A proposito del suo contenuto, il sito Gli amanti dei libri spiega:

I Libri delle Ore sono raccolte di ore liturgiche (preghiera ufficiale della Chiesa Cattolica consistente in salmi, cantici, inni e preghiere e letture dalla Sacra Scrittura) raccolte ad uso dei fedeli e che, pur derivando dal breviario, non furono inclusi dalla Chiesa fra i veri libri di liturgia. Originariamente manoscritti ed arricchiti da miniature, si diffusero in gran numero in Francia; a seguito dell’invenzione della stampa continuarono a circolare e a diffondersi anche tra potenti personaggi laici, divenendo simbolo di prestigio ed amore per l’arte.