• Cultura
  • domenica 24 Novembre 2013

Il ritratto della famiglia reale danese

Realizzato da Thomas Kluge: raffigura i membri della famiglia in abiti formali e in atteggiamenti un po' strani, tanto da sembrare la locandina di un film

In Danimarca (e non solo) sta facendo molto discutere il ritratto della famiglia reale realizzato dal pittore danese Thomas Kluge. Nel dipinto, dai toni molto scuri, tanto da assomigliare alla locandina di un film, sono raffigurate tre generazioni della famiglia reale, compresa Margherita II, la regina di Danimarca.

Ritratto famiglia reale danese
(l’immagine si ingrandisce con un click)

In primo piano è stato raffigurato il principe Christian, l’erede al trono dopo suo padre Frederik, mentre la regina e suo marito, il principe consorte Henrik, siedono su un divano di colore oro in stile rococò. In basso a sinistra c’è la principessa Isabella che tiene in braccio una bambola; in basso a destra ci sono il principe Nikolai e il principe Felix, i due figli maschi avuti in un matrimonio precedente dal principe Joachim. Dietro alla regina, in piedi sulla sinistra, ci sono il principe Frederik e la principessa Mary che tengono in braccio i loro gemelli, mentre in piedi sulla destra ci sono il principe Joachim e la principessa Marie che tengono in braccio la principessa Athena. Sullo sfondo appare invece l’immagine di una città in rovina.

La famiglia reale – secondo la descrizione ufficiale riportata sul sito del Museo di Belle Arti e Galleria Nazionale danese – “rappresenta i membri della famiglia reale con i vestiti che si indossano nella vita di tutti i giorni”. Soltanto tre membri rivolgono lo sguardo verso lo spettatore: la regina Margherita II, il figlio maggiore Frederik, il principe ereditario, e suo figlio Christian, cioè quelli che fanno parte della linea di successione. Gli altri rivolgono lo sguardo in altre direzioni, ognuno “assorto nel proprio universo”. Il principe Christian inoltre appare “consapevole delle sue future responsabilità”.

Thomas Kluge ha realizzato il dipinto in quattro anni e il suo stile è stato definito “una sorta di realismo magico”. Sarà possibile vedere il quadro alla residenza reale danese di Amalienborg Palace, all’interno della Gala Hall, fino al 2 marzo. L’opera fa parte di una mostra in cui sono esposti altri dipinti che raffigurano i membri della famiglia reale. Alla fine della mostra il quadro sarà appeso nella residenza reale di Fredensborg Palace, dove vivono la regina Margherita II e il principe consorte Henrik.

Il quadro di Kluge si ispira a quello dipinto nel 1880 dalla pittrice danese Laurits Tuxen, che raffigurava i membri dell’allora famiglia reale: il genere è quello del ritratto di gruppo, con riferimenti storici e artistici che fanno da contorno. L’opera era stata commissionata dalla famiglia reale per le celebrazioni, iniziate nel 2013, per il 150esimo anniversario del Casato di Glücksburg, a cui appartiene la regina Margherita.

Foto: The Amalienborg Museum/The Danish Royal Collections