• Cultura
  • martedì 19 Novembre 2013

Una scena di “Hunger Games: La ragazza di fuoco”

Esce in Italia il 27 novembre, dopo essere stato presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma

Il prossimo 27 novembre uscirà in Italia Hunger Games: La ragazza di fuoco, sequel del film del 2012 Hunger Games e adattamento cinematografico del secondo romanzo della trilogia di fantascienza scritta da Suzanne Collins, La ragazza di fuoco (Catching Fire), uscito negli Stati Uniti nel 2009 e pubblicato in Italia nel novembre 2010. Lo scorso 14 novembre il film è stato presentato in anteprima italiana durante il Festival Internazionale del Film di Roma.

Il film è diretto da Francis Lawrence (Io sono leggenda), che è stato confermato anche per dirigere l’adattamento del terzo episodio della saga, Il canto della rivolta, che verrà diviso in due film e uscirà nel 2014. I protagonisti sono Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Elizabeth Banks, Liam Hemsworth, Donald Sutherland, Stanley Tucci e Woody Harrelson, insieme a Philip Seymour Hoffman (che non faceva parte del cast del primo film).

Hunger Games è ambientato in un futuro immaginario a Panem, uno stato totalitario nato sul luogo in cui si trovavano gli Stati Uniti. La città più importante del regime è Capitol, abitata da una élite di ricchi e potenti che domina sugli altri abitanti di Panem, suddivisi in dodici distretti poveri e periferici. Originariamente i distretti erano 13 ma 75 anni prima dall’inizio della storia raccontata, uno di loro tentò di ribellarsi a Capitol: la repressione del regime fu spietata, il distretto venne annientato e da allora vennero stabiliti i cosiddetti “Hunger Games” per prevenire ulteriori ribellioni. Ogni anno tutti i distretti sorteggiano un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni per partecipare al gioco, un reality televisivo ambientato in una foresta in cui i sorteggiati – detti “tributi” – devono sopravvivere aggiudicandosi le risorse molto limitate – acqua, cibo, armi – ed eliminandosi a vicenda. Il gioco prevede un unico vincitore, cioè l’unico concorrente che riuscirà a sopravvivere uccidendo tutti gli altri. Nella foresta sono nascoste telecamere che permettono agli abitanti di Capitol di seguire la lotta: gli spettatori possono anche intervenire inviando doni ai loro tributi preferiti, che oltre a sopravvivere devono cercare anche di ingraziarsi il pubblico.

Nel nuovo film la protagonista, Katniss Everdeen, è tornata a casa dopo aver vinto i 74esimi Hunger Games insieme al compagno Peeta Mellark: adesso devono lasciare le loro famiglie e gli amici e intraprendere il “Tour dei Vincitori” attraversando Panem. Lungo la strada Katniss sente che una rivolta è vicina, mentre il presidente Snow sta preparando i 75esimi Hunger Games, che saranno un’Edizione della Memoria (con regole particolari).