• Mondo
  • lunedì 18 Novembre 2013

I tornado nel Midwest

Le foto di quello che rimane dopo il passaggio delle trombe d'aria negli Stati Uniti: ci sono almeno cinque morti e danni soprattutto nell'Illinois

Domenica 17 novembre almeno cinque persone sono morte a causa del passaggio di una serie di tornado nel Midwest degli Stati Uniti. La perturbazione, che ha portato forti venti e trombe d’aria, ha interessato principalmente Illinois, Indiana, Kentucky e una piccola parte dell’Ohio. I danni maggiori si sono verificati a Washington – non la capitale, ma un’omonima città di circa 15mila abitanti in Illinois – dove centinaia di abitazioni sono state distrutte. Nell’area è morta una persona, mentre i feriti ricoverati in ospedale sono più di 30, ma non ci sono particolari preoccupazioni per le loro condizioni.

Due persone di 78 e 80 anni sono morte nella contea di Washington, sempre nell’Illinois, dove altre decine di case sono state danneggiate e in alcuni casi rase al suolo dal passaggio dei tornado. Altre due persone sono morte nella contea di Massac, quasi al confine tra Illinois e Kentucky, dove un’altra tromba d’aria ha danneggiato alcune abitazioni.

Considerata l’estensione della perturbazione, che ora si sta spostando verso est, si calcola che circa 53 milioni di persone siano state interessate – direttamente e indirettamente – dai tornado nel Midwest. In alcune aree sono stati raggiunti venti al di sopra dei 110 chilometri orari. Novembre è di solito un mese tranquillo per quanto riguarda questo tipo di eventi meteorologici, ed è quindi anomalo che sia raggiunta una tale forza distruttiva in questo periodo.