• mini
  • martedì 29 Ottobre 2013

Un impianto di riciclaggio a Bali

Riesce a smaltire fino a 50 tonnellate di rifiuti al giorno ed è diventato un modello per tutto il paese

Gli abitanti del villaggio di Temesi, nella Reggenza indonesiana di Gianyar nella provincia di Bali, per affrontare il grave problema dello smaltimento dei rifiuti hanno costruito un impianto di riciclaggio molto efficiente, che ha avuto grande successo ed è diventato un modello per tutta l’isola. Nell’impianto vengono trasformate in compost fino a 50 tonnellate di rifiuti al giorno.

Il sito è attivo dal 2004, è grande 2.400 metri quadrati ed è in grado di smaltire i rifiuti raccotli dai 500 mila abitanti e turisti dell’area: circa l’85 per cento dei rifiuti è costituito da materiale organico che viene trasformato in compost, il 5 per cento dei rifiuti non organici viene recuperato e venduto ai riciclatori, mentre solo il 10 per cento rimane inutilizzabile e viene depositato nella discarica vicina. L’impianto utilizza il metodo più semplice di compostaggio: quello all’aperto, che consiste nell’accumulare gli scarti organici in modo da favorirne l’aerazione e la trasformazione grazie all’umidità.