• mini
  • mercoledì 16 Ottobre 2013

Le celebrazioni per i 70 anni del rastrellamento del Ghetto di Roma

Nella Sinagoga del Ghetto c'erano Napolitano, Grasso, Marino e Casini con kippah, e Laura Boldrini

Il 16 ottobre 1943, 70 anni fa, 1024 persone che abitavano nel Ghetto di Roma furono arrestate e deportate verso i campi di sterminio. Tornarono solo in 16.
Le celebrazioni per la commemorazione del 70esimo anniversario del rastrellamento si sono tenute oggi alla Sinagoga di Roma, nel quartiere del Ghetto, in presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del sindaco di Roma Ignazio Marino, dei presidenti di Senato e Camera Piero Grasso e Laura Boldrini e del governatore del Lazio Nicola Zingaretti.