• mini
  • sabato 7 Settembre 2013

Le foto della Festa dell’indipendenza in Brasile

Alla parata ha partecipato il presidente Rousseff, c'è stato qualche incidente

Oggi in Brasile si festeggia il giorno dell’indipendenza dal Portogallo. La ricorrenza è stata celebrata con una parata militare a cui ha partecipato anche il presidente Dilma Rousseff, che ha passato in rivista i reparti dell’esercito. Durante la manifestazione ci sono stati scontri tra polizia e manifestanti quando alcune centinaia di persone hanno provato ad occupare il viale su cui avrebbe dovuto svolgersi la parata. Undici persone sono state arrestate e la parata ha proseguito senza interruzioni. Nei mesi scorsi in Brasile c’erano già state grandi manifestazioni di protesta contro il governo.

Il Brasile dichiarò la sua indipendenza dal Portogallo il 7 settembre del 1822, quando Pedro I Braganza, erede della dinastia dei monarchi del Portagallo, si rifiutò di tornare in Europa e fondò l’Impero del Brasile, interrompendo 322 anni di dominazione coloniale portoghese. Dopo la sua abdicazione, nel 1831, il paese rimase una monarchia sotto suo figlio, Pedro II, fino al 1889, quando un colpo di stato militare instaurò la repubblica.