• Cultura
  • venerdì 6 settembre 2013

L’Oscar onorario a Piero Tosi

Il costumista dei film di Luchino Visconti è stato scelto per l'Oscar onorario di quest'anno: aveva avuto cinque nomination senza vincere mai

Il costumista italiano Piero Tosi è stato scelto dal “Consiglio dei Governatori” della Academy of Motion Picture Arts and Sciences – l’organizzazione americana che attribuisce i premi Oscar per il cinema – per ricevere uno degli “Honorary Awards” di quest’anno, quelli che sono comunemente generalizzati come “Oscar alla carriera” e che vengono consegnati per “contributo eccezionale al cinema” in una speciale cerimonia a Novembre. Insieme a Tosi, quest’anno saranno premiati anche gli attori Angela Lansbury e Steve Martin (è stata anche selezionata Angelina Jolie per il “Jean Hersholt Humanitarian Award”, per il suo impegno umanitario).

Piero Tosi ha 86 anni, è fiorentino, ed è stato nominato per un premio Oscar cinque volte senza vincere mai. Ha lavorato molto con Visconti, ma anche con tanti altri grandissimi registi del cinema italiano: tra i tanti film per cui ha creato i costumi ci sono Bellissima, Senso, Rocco e i suoi fratelli, Le notti bianche, Il portiere di notte. Oltre ai cinque per cui finora era stato riconosciuto dall’Academy, senza poi ottenere il premio.

Mostra commenti ( )