• Mondo
  • martedì 3 Settembre 2013

Le scale colorate di Istanbul

Una storia che circola molto online: c'entrano un pensionato e la protesta di Piazza Taksim

In questi giorni circola molto online una storia legata a una scalinata turca e a un pensionato. Il 27 agosto Hüeyin Cetinel, un uomo di 64 anni che vive a Istanbul, ha dipinto con vernici colorate una scalinata della città, nel quartiere di Cihangir, vicino a piazza Taksim. La mattina dopo, la scala era stata riverniciata di grigio, colore che ricopre le pareti delle case dell’intero quartiere da quando sono stati cancellati i murales e gli slogan contro il governo fatti durante le contestazioni per il Parco Gezi lo scorso giugno. C’erano state allora molte proteste e gli abitanti del quartiere avevano organizzato una manifestazione perché le autorità di Istanbul concedessero il permesso di ridipingere a colori la scalinata. E così è stato: sabato 31, dopo aver ottenuto un’autorizzazione ufficiale, le scale sono tornate di molti colori diversi.

Nonostante Hüeyin Cetinel avesse dichiarato che il suo non era stato un atto politico o un’azione a favore della causa gay, ma che lo aveva fatto solo «per illuminare  e rendere più bello il paesaggio», le scale colorate sono diventate un simbolo per il movimento di protesta Gezi Park. E a Ankara, a Diyarbakir (nel sud est del paese), così come in altri quartieri di Istanbul, altre scalinate sono state dipinte dai cittadini con vernici colorate.