• Sport
  • lunedì 22 Luglio 2013

Sono iniziati i Mondiali di nuoto

Le foto più belle dei primi giorni, e lo spettacolo dei tuffi con dietro Barcellona: l'Italia fin qui ha vinto una medaglia d'argento

Da sabato 20 luglio a Barcellona, in Spagna, sono in corso i Mondiali di nuoto, a cui partecipano atleti provenienti da 181 paesi: oltre a quelle che comprendono gli stili classici del nuoto (rana, stile libero, dorso e farfalla) ci sono anche gare di pallanuoto, tuffi da trampolini e piattaforme di varie altezze, nuoto sincronizzato e nuoto di fondo (cioè su distanze molto lunghe). Qui è possibile vedere il programma completo delle gare. Dal 2001 in avanti i Mondiali di nuoto si svolgono ogni due anni, precisamente in quelli dispari: l’ultima edizione si è svolta nel 2011 a Shanghai, in Cina, la prossima sarà nel 2015 a Kazan, in Russia.

Fino al 27 luglio si terranno le gare di nuoto sincronizzato, di tuffi e di nuoto di fondo, mentre dal 28 luglio al 4 agosto quelle in cui si nuota con gli stili classici; le gare di pallanuoto sono iniziate il 20 luglio, andranno avanti fino al 3 agosto e si svolgono separatamente da quelle delle altre discipline, in un palazzetto nel parco di Montjuic.

L’Italia partecipa ai Mondiali con 45 atleti, fra i quali 26 pallanuotisti e 29 fra nuotatori e tuffatori; per il momento l’unica medaglia per l’Italia è stata vinta dalle tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dellapè, che sono arrivate seconde in una gara di tuffi sincronizzati, nella specialità del trampolino a 3 metri di altezza.

L’atleta italiana più forte e attesa è sicuramente Federica Pellegrini, che attualmente detiene il record del mondo per i 200 e i 400 metri a stile libero ma che gareggerà solo nei 200 metri a dorso e nella staffetta a stile libero. Ai Mondiali di due anni fa Pellegrini vinse l’oro sia nei 200 sia nei 400 metri a stile libero, ma alle scorse Olimpiadi, nell’estate del 2012, arrivò quinta in entrambe le gare. Anche le due squadre di pallanuoto, quella maschile e quella femminile, sono discretamente forti e hanno buone possibilità di vincere una medaglia.

La RAI ha acquistato i diritti per trasmettere integralmente i Mondiali di nuoto, le cui gare vengono trasmesse sui canali Rai 2, Rai Sport 1 e Rai Sport 2.