• Mondo
  • lunedì 6 Maggio 2013

Il video dell’aereo che si è schiantato a Madrid

Era un aereo d'epoca: è precipitato durante un'esibizione acrobatica, il pilota è morto

Domenica 5 maggio, intorno a mezzogiorno, un aereo si è schiantato contro l’hangar degli elicotteri del Corpo nazionale della polizia durante un’esibizione aerea all’aerodromo di Cuatro Vientos, a Madrid. Ladislao Tejedor, pilota 35enne di grande esperienza e collaboratore del ministro della Difesa spagnolo, è morto qualche ora dopo per le ferite riportate nell’incidente. Un testimone ha filmato il momento dello schianto: il video, molto impressionante, è stato ripreso dai siti di news di mezzo mondo.

L’incidente si è verificato durante un’esibizione della Fundación Infante de Orleans, che si ripete tutte le prime domeniche di ogni mese. Secondo quanto riportato da alcuni spettatori, Tejedor era appena passato sopra agli spettatori dell’esibizione e si stava dirigendo verso la pista dopo avere fatto alcune acrobazie. Era alla guida di un Saeta, biposto fabbricato in Spagna che fece il suo primo volo il 12 agosto 1955. Il quotidiano spagnolo El Pais ha riportato la testimonianza di Juan Antonio Ancobendas, che ha assistito allo schianto del Saeta: «Quello che ho notato è che volava molto basso rispetto alle altre esibizioni a cui ero stato. Improvvisamente lo abbiamo perso di vista e poi abbiamo visto una nuvola di fuoco e fumo. È stato molto impressionante».

Altre otto persone sono rimaste ferite, anche se non in modo grave. Poco dopo le tre del pomeriggio gli agenti della polizia scientifica e della polizia giudiziaria hanno iniziato a ispezionare il luogo dell’incidente e ad ascoltare i testimoni presenti all’aerodromo di Cuatro Vientos per capire le cause dello schianto. Le autorità hanno fatto sapere però che non è ancora chiara la dinamica di quanto successo.