Bersani e la concordia con il PdL

Al termine della prima giornata di consultazioni, il segretario del PD Pier Luigi Bersani ha detto in conferenza stampa, a proposito di un eventuale governo – cosiddetto “di grande coalizione” – che avesse l’appoggio di Partito Democratico e di Popolo della Libertà:

«Non mi vengano a parlare però di concordia quelli che cinque mesi prima delle elezioni hanno lasciato il cerino in mano ad altri sui danni che avevano provocato.»

Negli ultimi giorni, il Popolo della Libertà ha dato più volte, almeno a parole, la disponibilità a un’alleanza di qualche tipo con il PD per governare insieme.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.