• Sport
  • giovedì 20 Dicembre 2012

Gli ottavi di Champions League

Questa mattina c'è stato il sorteggio: Juventus-Celtic e Milan-Barcellona, si giocherà a febbraio e marzo

Questa mattina, a Nyon, in Svizzera, ci sono stati i sorteggi degli ottavi della Champions League UEFA. Le otto partite estratte:

Valencia – Paris Saint-Germain
Real Madrid – Manchester United
Milan – Barcellona
Shakhtar Donetsk – Borussia Dortmund
Porto – Málaga
Arsenal – Bayern Monaco
Celtic Glasgow – Juventus
Galatasaray – Schalke 04

L’andata degli ottavi si giocherà il 12-13 e 19-20 febbraio. Le partite di ritorno, invece, saranno il 5-6 e 12-13 marzo 2013. Come seconda classificata, il Milan giocherà la prima partita in casa, mentre la Juventus, che ha vinto il suo girone, giocherà l’andata in Scozia.

— — —

11.50 – E l’ultimo ottavo sarà Porto – Málaga. Infantino ringrazia, si congratula per i “fantastic matches” in programma e fa gli auguri di Natale a tutti.

11.50Valencia – PSG.

11.49Real Madrid – Manchester United.

11.48Milan – Barcellona.

11.47Shakhtar Donetsk – Borussia Dortmund.

11.45Arsenal – Bayern Monaco.

11.45 – Secondo ottavo: Celtic FC – Juventus.

11.44 – Inizia il sorteggio. Primo ottavo estratto: Galatasaray – Schalke 04.

11.42 – Altro record: il Real Madrid ha quello di 16 partecipazioni consecutive agli ottavi di finale.

11.39 – Marchetti ricorda ora il regolamento del sorteggio. Le otto squadre che hanno vinto i gironi sono teste di serie e verranno sorteggiate contro le seconde classificate. Non si possono incontrare squadre della stessa federazione o che hanno già disputato lo stesso girone.

11.39 – Mentre Infantino traccheggia (in questo momento sta lodando la bellezza dello stadio di Wembley dove si giocherà la finale, per dire) ricordiamo qualche altra storia notevole. L’unica squadra che partecipa al sorteggio e che non aveva mai giocato gli ottavi di Champions è il Málaga, che tra l’altro è di proprietà di un imprenditore del Qatar parente dello sceicco proprietario del PSG. Il Málaga e il Celtic sono le uniche due squadre che sono arrivate agli ottavi partendo dalle fasi preliminari. Ben nove squadre su 16 hanno vinto almeno una Champions League.

11.36 – È iniziata la cerimonia, che è condotta dal segretario generale della UEFA, lo svizzero Gianni Infantino, 42 anni, insieme al direttore delle competizioni UEFA Giorgio Marchetti e all’ambasciatore della finale, l’ex calciatore inglese Steve McManaman.

11.33 – Continuando a parlare male degli assenti, anche il Manchester City – allenato dall’italiano Roberto Mancini – è stata eliminata, con il dubbio record di essere stata la prima squadra inglese a non aver vinto neanche una partita nella fase a gironi. Il City si è classificato ultimo nel girone D, quello di Borussia, Real Madrid e Ajax.

11.32 – Parlando male degli assenti: il Chelsea è la prima squadra campione in carica a non essere arrivata agli ottavi di finale, da quando è stata introdotta la fase a gironi (stagione 1991-1992). La squadra inglese è stata eliminata nel girone E, quello di Juventus e Shakhtar Donetsk, ma detiene comunque il record di gol realizzati nella fase a gironi in questa edizione (16).

11.30 – Sul sito della UEFA c’è un articolo che ha raccolto un po’ di numeri sulla fase a gironi.

11.28 – Il sorteggio era inizialmente previsto per il 14 dicembre, ma è stato poi rinviato per “problemi amministrativi”. Alle 14 di oggi ci sarà anche il sorteggio per sedicesimi e ottavi di Europa League, a cui partecipano le tre squadre italiane Lazio, Inter e Napoli.

— — —

Oggi alle 11.30, a Nyon, cittadina a circa 25 km da Ginevra dove si trova la sede della UEFA, ci sarà il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League. Il regolamento del sorteggio è il seguente: le otto squadre che hanno vinto i gironi sono teste di serie e verranno sorteggiate contro le seconde classificate. Non si possono incontrare squadre della stessa federazione o che hanno già disputato lo stesso girone.

Prime classificate: Paris Saint-Germain (Francia), Schalke 04 (Germania), Málaga (Spagna), Borussia Dortmund (Germania), Juventus (Italia), Bayern Monaco (Germania), Barcellona (Spagna), Manchester United (Inghilterra).

Seconde classificate: Porto (Portogallo), Arsenal (Inghilterra), Milan (Italia), Real Madrid (Spagna), Shakhtar Donetsk (Ucraina), Valencia (Spagna), Celtic (Scozia), Galatasaray (Turchia).

Si partirà in casa delle seconde classificate il 12-13 e 19-20 febbraio. Le partite di ritorno, invece, saranno il 5-6 e 12-13 marzo 2013.

Foto: AP Photo/Keystone/Maxime Schmid