• Mondo
  • lunedì 22 Ottobre 2012

Le foto del matrimonio in Lussemburgo

Sabato si sono sposati l'erede al granducato, il principe Guglielmo, e la belga Stéphanie de Lannoy, con tutto il repertorio di baci dal balcone, uniformi e fuochi d'artificio

Il principe Guglielmo, erede al trono del granducato di Lussemburgo, e la contessa Stéphanie de Lannoy, si sono sposati. Dopo il rito civile avvenuto venerdì nel municipio della capitale del Lussemburgo, che si chiama Lussemburgo, sabato si è svolta anche la cerimonia religiosa nella cattedrale di Notre-Dame, officiata nelle tre lingue ufficiali del paese: francese, tedesco e lussemburghese. Dopo la cerimonia si è tenuto un banchetto a cui hanno partecipato circa 800 persone, tra cui molti nobili. In tarda serata Stéphanie e Guglielmo hanno camminato per le strade di Lussemburgo per ricevere gli auguri e stringere le mani ai sudditi. I festeggiamenti si sono conclusi con i fuochi d’artificio.

Il principe Guglielmo ha trent’anni ed è il primo dei cinque figli del granduca Enrico e della granduchessa Maria Teresa. Parla quattro lingue, ha studiato politica internazionale e si è impegnato in attività umanitarie in molti paesi. Stéphanie de Lannoy ha 28 anni ed è belga. Anche lei parla quattro lingue (francese, inglese, tedesco e russo), ha studiato letteratura a Mosca e si è laureata in filologia tedesca. Suona il pianoforte e il violino e dice di leggere molto. Il fidanzamento è stato annunciato il 26 aprile scorso, la coppia si frequentava da circa due anni. Probabilmente Stéphanie rinuncerà alla sua cittadinanza belga per diventare, quando arriverà il momento, granduchessa di Lussemburgo.

Un matrimonio in Lussemburgo