• Mondo
  • venerdì 11 Maggio 2012

È iniziata l’Expo 2012

Le foto della cerimonia di apertura a Yeosu, in Corea del Sud

Si è tenuta oggi la cerimonia di apertura dell’Expo 2012 di Yeosu, una cittadina affacciata sul mare in Corea del Sud. La coreografia dell’evento ha richiamato il tema dell’Expo, Vivere l’oceano e la costa. L’Expo di Yeosu è una Expo “riconosciuta”, o “internazionale”, una tipologia di esposizioni di secondo livello rispetto a quelle “registrate”, dette anche “universali”, come l’Expo che si terrà nel 2015 a Milano. Ci si aspetta quasi 11 milioni di visitatori durante i 93 giorni di mostra.

Alla manifestazione, che è organizzata in un’area di circa 2 milioni e mezzo di metri quadrati posta intorno al porto di Yeosu, nella parte meridionale della Corea del Sud, parteciperanno 105 stati provenienti da tutti i cinque continenti (anche l’Italia) e 10 organizzazioni internazionali che si occupano di risorse alimentari e di controllo climatico, tra le quali il FAO e le Nazioni Unite. L’obiettivo degli organizzatori è far riflettere la comunità internazionale sul presente e sul futuro dello gestione degli oceani e delle coste, ma anche la condivisione di saperi e tecnologie tra i paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo. Per l’organizzazione di questa manifestazione sono arrivati più di 1 miliardo di euro di investimenti, mentre gli investimenti per le infrastrutture necessarie ammontano a quasi 7 miliardi di euro. Tra le opere costruite per l’occasione, a quanto riporta l’Asia Times, c’è anche una linea ferroviaria ad alta velocità che collega Seul a Yeosu (circa 350 chilometri) in meno di tre ore.

Le foto dei preparativi a Yeosu