45 milioni di dollari per un Lichtenstein

Si intitola "Sleeping Girl" ed è stato venduto ieri all'asta a New York (ma è sempre la metà del Rothko di l'altroieri)

Un quadro di Roy Lichtenstein, Sleeping Girl, è stato venduto ieri all’asta di arte contemporanea di Sotheby’s a New York, per 44.882.550 dollari. Si tratta dell’opera fino ad oggi più costosa dell’artista pop newyorchese che in molti suoi dipinti si ispirava ai fumetti: è grande 91,5 centimetri per 91,5 ed era stata stimata fra i 30 e i 40 milioni di dollari.

(Le opere d’arte più care al mondo)

Il direttore del dipartimento di arte contemporanea di Sotheby’s Tobias Meyer ha spiegato che «Sleeping Girl è uno dei più significativi capolavori del Ventesimo secolo e si inserisce nella tradizione delle immagini femminili come quelle di Pablo Picasso, Constantin Brancusi e Amedeo Modigliani. Le donne dormienti Lichtenstein sono probabilmente i suoi lavori più desiderati oggi dai collezionisti e Sleeping Girl è ambita sin da quando è stata dipinta, e quindi immediatamente acquistata, nel 1964. L’opera è moderna e vibrante, come se fosse stata dipinta ieri». Nella stessa asta sono state battute anche tele di Francis Bacon, Andy Warhol, CY Twombly, Jean-Michel Basquiat

(Il quadro d’arte contemporanea più costoso al mondo)