• mini
  • venerdì 6 aprile 2012

Danilo De Biasio non è più direttore di Radio Popolare

Si legge da ieri sul sito di Radio Popolare:

“La reggenza di Radio Popolare è affidata a un comitato composto dal direttore dei programmi in carica Gianmarco Bachi e da Luigi Ambrosio, Massimo Bacchetta, Raffaele Liguori e Marina Petrillo. La reggenza rimarrà in carica fino al 30 novembre 2012 per permettere all’azionista di riferimento di definire la nuova direzione editoriale della radio.”
La reggenza entrerà formalmente in carica mercoledì 11 aprile 2012

Danilo De Biasio, direttore di Radio Popolare, storica e seguitissima radio indipendente milanese al centro di un network nazionale, ha scritto in una mail alcune spiegazioni sulla fine del suo ruolo, annunciato ieri alla radio in una ricca discussione in diretta.

Car* tutt*,

mi sento in dovere di darvi qualche spiegazione. Dal 29 marzo non sono più
direttore di Radio Popolare. Da mesi c’era una situazione di malcontento
tra i redattori e la Cooperativa, cioè l’editore di Radio Popolare, ha
assorbito questo stato d’animo. Il Consiglio d’Amministrazione della
Cooperativa mi ha chiesto di presentare un piano editoriale che è stato
bocciato: è stato l’evento che ha sancito la mia uscita di scena.

Come tutte le imprese “partecipate” e a forte tasso intellettuale bisogna
fare i conti con un certo grado di ribellismo. Ma non sono comunque io la
persona più adatta per spiegare i motivi di questa bocciatura, posso solo
confermarvi che in questi tre anni di direzione (come nei precedenti 27)
ho dato il massimo, cercando sempre di coniugare abnegazione e rispetto
delle persone, con l’obiettivo di garantire un organo d’informazione
davvero indipendente. Ho la ragionevole sicurezza che chi mi sostituirà
farà altrettanto.

Sono stati anni così intensi e coinvolgenti, mi sento fortunato per averli
vissuti da quel punto di osservazione e di elaborazione culturale che è
Radio Popolare.

Per ora mi prendo una piccola parte delle mie ferie arretrate: sapete come
trovarmi.

Danilo

Mostra commenti ( )